Casorezzo, Pierluca Oldani sulla polizia locale: niente zingari dal 1995

Pierluca Oldani sulla polizia locale: a Casorezzo niente zingari dal 1995Alla fine di Agosto il Sindaco Marino Venegoni di Ossona ha firmato l’ordinanza anti Bivacco sulla carta intestata del Comando unico Casorezzo-Ossona. La domanda sorge però spontanea per Casorezzo. Come mai firmare un’ordinanza anti bivacco sul foglio del comando Unico e non interpellare anche il Sindaco di Casorezzo Pierluca Oldani? La risposta ci arriva proprio da Oldani, che ci spiega:

“ L’ordinanza a Casorezzo è stata firmata l’11/02/1995. Successivamente il 22/12/2011 è stata inglobata nel Regolamento di Polizia Art. 58.” L’ordinanza del 1995 faceva riferimento al completo diniego di sosta prolungata sul suolo Casorezzese, da parte di nomadi e affini. Successivamente nel 2011 è stata modificata nel Regolamento di Polizia Urbana, che sostituisce le Ordinanze firmate dal Sindaco. Quindi, come la si voglia chiamare, anche a Casorezzo è vietato sostare o pernottare in zone, di cui i nostri paesi sono sprovvisti, non attrezzate alle lunghe soste.

Nei prossimi giorni anche Ossona avrà un Regolamento di Polizia Locale, conforme a quello di Casorezzo, in modo tale da evitare inutili fraintendimenti su ciò che è permesso su un territorio piuttosto che un altro. Questo Comando Unico ha bisogno di essere uniformato e sempre più spesso ci si accorge di quanto queste piccolezze nuocciano allo svolgimento del servizio della Polizia Locale.

Commenti e diritto di replica

Rispondi