Fanno l’ amore in macchina e si fanno scoprire spaventando i passanti

Fanno l' amore in macchina e si fanno scoprire spaventando i passantiUna coppia di amanti clandestini che faceva l’amore in macchina ha vissuto un momento particolarmente imbarazzante quando, quasi scoperti, saltano fuori all’improvviso dall’utilitaria causando il malore di un passante e il fuggi fuggi di altri. Un episodio davvero boccaccesco ha fatto parlare un po’ una parte di Ossona in questi giorni. Complice il parcheggio che spesso è vuoto specie verso l’ora di cena, ma che è in un punto di passaggio frequentato.

I due amanti hanno fermato l’automobile nel parcheggio, probabilmente pensando che fosse il posto giusto per fare l’amore senza attirare attenzione. Hanno spento il motore e i fari e hanno reclinato i sedili in modo da risultare completamente invisibili a chi passava vicino alla piccola  utilitaria.  Poi hanno cominciato a scambiarsi delle effusioni. Non avevano tenuto conto della posizione del parcheggio e della possibilità che vi fossero diverse persone che potevano passare nelle vicinanze o di osservare la scena dalle non lontanissime finestre delle case.

Non dovevano molto rilassati nemmeno loro. Forse il fascino della situazione era anche nella paura di essere scoperti,  tant’è vero che hanno deciso di uscire allo scoperto nel momento meno adatto,  cioè proprio mentre un gruppo di persone che camminava a piedi stava dirigendosi verso di loro.

All’improvviso la donna è uscita dall’automobile seguita immediatamente dall’uomo che ha avuto qualche problema in più nell’uscire dall’auto.

L’improvvisa comparsa dei due amanti dall’interno dell’auto ha avuto uno strano effetto sul gruppo di persone che si stava avvicinando e che, probabilmente, avevano pensato che l’automobile fosse vuota. Una di loro, colta di sorpresa dall’improvvisa apparizione,  ha lanciato un urlo di spavento e ha avuto un malore. Gli altri del gruppo hanno reagito scappando in varie direzioni; si potrebbe dire che se la sono letteralmente data gambe per lo spavento. Quando si sono resi conto che non c’era nessun reale pericolo, sono tornati indietro per soccorrere la persona che era caduta in terra ed era semi svenuta. La signora non ha voluto che si chiamasse l’ambulanza e ha preferito essere visitata  dal proprio medico. Intanto i due amanti hanno riacceso il motore dell’auto e hanno preferito far perdere velocemente  le loro tracce.

Naturalmente, tra urla e trambusti, è stata attirata l’attenzione di parecchie persone che abitano  nella zona. C’era chi pensava ad una rapina e chi a un incidente. “Vien quasi da ridere” ha detto uno dei protagonisti “Ognuno è libero di far quel che preferisce, ma quei due sono saltati fuori dall’auto ferma come se fossero due pupazzi a molla.  Sono scappato per istinto, ma ho pensato a dei rapinatori, a dei terroristi o a qualcuno con un machete”.

“Non me lo aspettavo. Sono saltati fuori così all’improvviso che mi è mancato il fiato per la sorpresa e lo spavento. Quando ho capito cosa era successo mi sono vergognata della reazione che ho avuto. Sono proprio svenuta per lo spavento. Ma non si può saltar fuori dagli angoli, o dalle automobili, in quel modo. Se stavano nascosti, non li avremmo nemmeno visti. Poi ho pensato che da qualche parte si nascondessero quelli di Candid Camera.” Intanto il paese si interroga sull’identità dei due amanti, che nessuno sembra voler rivelare.

Anna Alice
Chi sono Anna Alice 128 articoli
Ogni persona ha una vita normale e una vita di fantasia, di pensieri e di sogni. Sono una impiegata, una contabile. Ho a che fare ogni giorno con i numeri, e raccontare il mondo con le parole è il mio modo di fuggirne.

2 Commenti

Commenti chiusi.