Arluno, cede il sottopasso: spostata la Movibus

Arluno, cede il muro del sottopassoUno dei muri di contenimento del  sottopasso di via Mazzini ad Arluno ha parzialmente ceduto a causa d’ infiltrazioni di acqua che ne avrebbero minato la stabilità. Sin dal primo momento in cui sono state segnalatele infiltrazioni,  sono intervenuti polizia locale, vigili del Fuoco di Legnano  e i responsabili dell’ufficio tecnico del Comune che hanno chiuso il sottopasso in via prudenziale.

La decisione prudenziale si è trasformata in chiusura temporanea dopo che le piogge di ieri sera e questa notte  hanno aggravato la situazione.

Gli itinerari degli autobus della Movibus erano già stati modificati il 19 agosto, ma si è preferito , per sicurezza, sopprimere direttamente le fermate Mobibus di via Mazzini, piazza De Gasperi e di via Turati .

Come risulta dal sito internet della Movibus i nuovi percorsi che seguiranno le linee saranno questi:

Lo z649 che viaggia  in direzione Milano girerà invia Adua, via Adamello, Via castiglioni proseguendo poi sulla strada provinciale  240 fino alla rotonda di  Rogorottouna fermata provvisoria è stata istituita in via Adua, all’angolo fra corso Giovanni XXIII e un’altra in via Castiglioni angolo via Mazzini.

Le stesse fermate saranno utilizzate dalle linee z622  e Z648 in ambedue le direzioni. il suo percorso sarà su via Adua, via Adamello vi Castiglioni e poi gira sulla via Mazzini dirigendosi( o proveniendo da ) a Vittuone. Lo Z648 seguirà lo stesso percorso fino a via castiglioni per poi dirigersi su via Adua in direzione dell’entrata dell’autostrada.

La deviazione dei percorsi Mobibus ad Arluno continuerà sino a che il sottopasso di via Mazzini non potrà garantire la piena sicurezza e agibilità.

Riapre il sottopasso di Arluno:

Il 22 agosto è stato comunicato che la verifica della stabilità del sotto passo è stata verificata e, dopo un approfondito controllo tecnico, il sottopasso di via Mazzini ad Arluno è stato riaperto e anche le fermate degli autobus sono tornate ad essere quelle usuali.

 

Anna Alice
Autore Anna Alice128 Articoli
Ogni persona ha una vita normale e una vita di fantasia, di pensieri e di sogni. Sono una impiegata, una contabile. Ho a che fare ogni giorno con i numeri, e raccontare il mondo con le parole è il mio modo di fuggirne.

Rispondi