Fedriga, Lega Nord: James Foley ucciso da un inglese?

Fedriga, Lega Nord: James Foley ucciso da un islamico inglese?La vicenda di James Foley, il giornalista americano decapitato dopo essere stato rapito dal gruppo del califfato dell’Isis, in Iraq, sta sconvolgendo le coscienze del nostro paese, sia per la crudezza dell’omicidio sia per quella delle immagini rese pubbliche anche tramite i video youtube.

Si fa strada intanto anche l’ipotesi che l’omicidio così efferato sia stato compiuto da un cittadino britannico convertitosi all’islam e poi unitosi alle truppe terroristiche  jihadiste.

Ci si interroga sull’odio che certi islamici provano nei confronti dell’occidente ma sopratutto sull’atteggiamento che alcuni occidentali hanno nei confronti dell’islam, che li porta, una volta convertiti, a odiare e compiere atti terribili contro la loro stessa gente. Un esempio sono le opinioni espresse non più di un paio di giorni fa dal deputato grillino Alessandro di Battista e che oggi Matteo Salvini, segretario federale della Lega Nord,  ha censurato ancora su Facebook, proprio in seguito a quando successo a James Foley.

Massimilianno Fedriga, deputato e capogruppo della Lega Nord a Montecitorio, ha  chiesto che Angelino Alfano, ministro dell’interno, e il premier Matteo Renzi blocchino immediatamente i flussi di clandestini prima che avvengano degli attentati e soprattutto che siano bloccate le aperture di nuove moschee. Fedriga infatti scrive in un comunicato stampa che

… troppi luoghi di culto islamici vengono utilizzati per “convertire” le persone all’odio, all’intolleranza e alla violenza verso l’occidente. Anche nel nostro paese ultimamente abbiamo assistito a interventi di imam mirati a propagandare morte e terrore….

Massimiliano Fedriga è infatti preoccupato dalla possibilità che il buonismo definibile come irresponsabile, guistifichi questi atteggiamenti e che i grandi flussi migratori di clandestini portino nel nostro paese persone altamente pericolose che si adoperino a reclutare terroristi. In questa forte opinione è supportato, oltre che dai fatti capitati a James Foley,  anche da un altro deputato della Lega Nord, Prataviera.

Dopo aver partecipato ad una riunione delle commissioni parlamentari congiunte  di esteri e difesa, Prataviera ha raccontato che il ministro Mogherini, anche se poi smentito dal suo partito di appartenenza, ha dichiarato che Isis è un pericolo per l’occidente.

… l’operazione Mare Nostrum deve essere subito fermata per evitare infiltrazioni terroristiche con conseguenti attentati a Roma, per altro annunciati dai capi dell’organizzazione.

Ha dichiarato ai giornalisti. Poi ha continuato dicendo che il governo oggi ha solo inscenato la solita passerella a uso e consumo della stampa e che non ha invece le idee chiare su come muoversi in questa situazione, come in altre.

Riguardo alla possibilità di fornire armi ai curdi Prataviera si è detto favorevole purchè siano note le tipologie delle armi e le modalità dell’operazione “… anche in prospettiva di una loro autodeterminazione” ha poi aggiunto, però “Noi non votiamo nulla che non sia seriamente dibattuto e approfondito in aula.”

Ora si teme anche per la vita di un altro giornalista, Steven Sotloff, corrispondente del Time che, come James Foley, è da tempo nelle mani della stessa organizzazione terroristica.

Ilaria Maria Preti
Chi sono Ilaria Maria Preti 2290 articoli

Giornalista per metà milanese e per metà mantovana. Ho iniziato a scrivere da adolescente sul giornalino della parrocchia. Tra 1977 e il 1982 circa ho collaborato con una delle primissime televisioni private, Tvci, cosa che mi ha fatto entrare nella storia della televisione, quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 sono uno speaker di Radio Padania libera. Lavoro come Web Content Specialist per varie testate giornalistiche e blog. Oltre a cronaca Ossona, mi occupo della redazione di Zoom Milano (Zoommilano.it) e conduco l’ufficio stampa di Conflavoro Pmi Milano (conflavoro.mi.it).
Ho scritto di politica, cronaca, turismo, ma anche di edilizia, tasse, assicurazioni, e persino di calcio.

4 Commenti

  1. glielo impedirei a forza… tengo a lui e alla sua vita…. SIlvia, non ti arrabiare ma…… perchè non vai tu, se ti senti così sicura? magari ritrovi quelle due ragazzine che sono sparite il mese scorso…

Commenti chiusi.