Bragantini, Lega Nord, a Di Battista: stanno sterminando i Cristiani e tu…

Bragantini, Lega Nord, a Di Battista: stanno sterminando i Cristiani e tu...Le parole che il deputato grillino  Alessandro di Battista ha affidato alle pagine del blog di Beppe Grillo e anche al social network Twitter hanno prima sconvolto e poi scatenato le reazioni degli altri politici. Non è da tutti infatti scrivere che ” a volte il terrorismo è l’unica risposta violenta a chi si ribella”. Soprattutto non è da tutti scrivere un cosa simile e pensare di passarla liscia.

Il post sul blog di Beppe Grillo parlava poi di persone che si fanno saltare in metropolitane e di tentativi di capire il fenomeno, che sembrano tentativi di recuperare il terreno dopo aver fatto una dichiarazione di una superficialità estrema.

Al deputato M5S ha subito risposto il vicepresidente del gruppo della Lega nord alla Camera dei deputati, Matteo Bragantini.

Bragantini ha replicato alla presa di posizione di Alessandro di Battista, definendo le sue frasi deliranti e vergognose e chiedendo che il Movimento 5 stelle si dissoci dalle parole del suo rappresentante.

” Inneggia ad assassini di uomini, donne e bambini innocenti” ha scritto Bragantini. “Stanno sterminando i cristiani d’Iraq e sono talmente spietati che  persino la Lega araba ha condannato l’Isis. Per frasi sbagliate ma molto meno gravi nostri militanti ed esponenti sono stati cacciati dalla Lega”.

Bragantini continua dicendo che qualcuno dovrebbe spiegare ad Alessandro di Battista che il gruppo che lui sta “cercando di comprendere” è un gruppo di ” terroristi e tagliatori di teste nel nome di una fede quella islamica che interpretano solo con l’odio e la barbarie vissuta anche in occidente quando si fanno esplodere nelle metropolitane”.

Il finale della dichiarazione è durissima nei confronti del grillino che è accusato di irresponsabilità.  “Gioca a fare il deputato. Dovrebbe andare in Iraq e vedere con i suoi occhi gli eccidi perpetrati dai “rivoluzionari” che difende in spiaggia su Twitter “.

 (Fonte foto: video Youtube)

Ilaria Maria Preti
Chi sono Ilaria Maria Preti 2240 articoli
Giornalista per metà milanese e per metà mantovana. Ho iniziato a scrivere da adolescente sul giornalino della parrocchia. Tra 1977 e il 1982 circa ho collaborato con una delle primissime televisioni private, Tvci, cosa che mi ha fatto entrare nella storia della televisione, quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 sono uno speaker di Radio Padania libera. Lavoro come Web Content Specialist per varie testate giornalistiche e blog. Oltre a cronaca Ossona, mi occupo della redazione di Zoom Milano (Zoommilano.it) e conduco l'ufficio stampa di Conflavoro Pmi Milano (conflavoro.mi.it). Ho scritto di politica, cronaca, turismo, ma anche di edilizia, tasse, assicurazioni, e persino di calcio.

Rispondi