Ossona, ciclista investita di 15 anni

Ossona, investita ciclista di 15 anniCiclista investita. Ha 15 anni. E’ successo  Ossona la scorsa domenica 27 luglio, al pomeriggio, poco dopo alle 18,30. Lo scontro è avvenuto contro un’automobile.

L’ incidente è avvenuto all’altezza di via Baracca, la strada in cui si trova oratorio. Sul posto è subito intervenuta un’ambulanza dei volontari di Arluno che hanno trasportato la giovane all’ospedale  in codice giallo poco dopo le 20, dopo averlo  soccorso e tranquillizzato la giovane vittima.
Nonostante lo spavento e il danno ricevuto, fortunatamente non è in pericolo di vita.

Il codice giallo è il codice di gravità media, e lo si usa nei casi di gravità differita, che permette un acceso più veloce al pronto soccorso, una volta arrivati in ospedale. Quando il ferito è un minorenne, la priorità del codice giallo è data con maggior solerzia.

Nonostante abbia una pista ciclabile tracciata con delle linee a terra, la via Baracca è molto pericolosa per i ciclisti, specialmente all’altezza dell’incrocio con la via  IV giugno  che ha pochissima visibilità per le automobili che provengono da quel senso unico verso il paese. Anche i ciclisti che percorrono la pista ciclabile in direzione di piazza Aldo Moro provenienti dal centro del paese quell’angolo è particolarmente pericoloso. Non è raro infatti che i ciclisti siano investiti, perdano l’equilibrio proprio in quel punto della via Baracca.

Ilaria Maria Preti
Chi sono Ilaria Maria Preti 2266 articoli
Giornalista per metà milanese e per metà mantovana. Ho iniziato a scrivere da adolescente sul giornalino della parrocchia. Tra 1977 e il 1982 circa ho collaborato con una delle primissime televisioni private, Tvci, cosa che mi ha fatto entrare nella storia della televisione, quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 sono uno speaker di Radio Padania libera. Lavoro come Web Content Specialist per varie testate giornalistiche e blog. Oltre a cronaca Ossona, mi occupo della redazione di Zoom Milano (Zoommilano.it) e conduco l'ufficio stampa di Conflavoro Pmi Milano (conflavoro.mi.it). Ho scritto di politica, cronaca, turismo, ma anche di edilizia, tasse, assicurazioni, e persino di calcio.