Cuggiono, mostra fotografica nel parco di villa Annoni

Cuggiono,arte nel parco

Cuggiono, mostra fotografica nel parco di villa AnnoniFino al prossimo 4 agosto, nel bellissimo parco di Villa Annoni sarà possibile ammirare 40 gigantografie di altrettante foto scelte dal fotografo Marco Zinno. La mostra si chiama Arte nel parco e la sua originalità, oltre che nella bellezza delle foto, è anche nel modo in cui le immagini sono esposte.

Annunci sponsorizzati

Le immagini parlano di luoghi e di persone e mirano a  far viaggiare il pubblico usando l’immaginazione, racconta l’organizzatore  Marco Zinno su Facebook.

il parco di villa Annoni a Cuggiono è uno dei più belli della Lombardia, il secondo in grandezza dopo il parco di Monza e possiede delle scenografie paesaggistiche di disegno neoclassico che sono famose in tutto il mondo, per la modellazione del paesaggio applicando le regole della prospettiva.

Infatti, dalla camera da letto padronale di villa Annoni e dalla terrazza, è possibile ammirare un disegno prospettico disegnato dall’impianti di alberi che portano al laghetto dalla proporzioni studiate appositamente per essere in armonia con il resto del paesaggio mentre l’occhio cade sulla perfezione prospettica del piccola edicola neoclassica che si trova sulla piccola collina artificiale.

Annunci sponsorizzati

Culture digitali

Le bellezze del parco e di  villa Annoni sono tutte da visitare. Il parco è aperto ogni giorno e insieme alle gigantografie della mostra Arte nel parco è possibile fare delle bellissime passeggiate in mezzo ai pavoni dorati, agli alberi esotici e a una qualità di vite Clinto  sopravvissuta alla infestazione di filossera che  distrusse molte varietà di uva in Lombardia. Da questa vite, a settembre, si ricava un vino antico  in quantità limitata chiamato Baragioeau, che è l’orgoglio di Cuggiono e del parco di villa Annoni.

Annunci sponsorizzati

Ilaria Maria Preti
Ilaria Maria Preti 4216 Articoli
Direttore responsabile di Co Notizie -Zoom News. Giornalista metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione, quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 fino alla fine nel dicembre 2019, speaker di Radio Padania libera, scrivo su alcune testate, qua e là, coordino le redazioni di Nord Notizie e di altri portali di informazione. Sono anche un Web and Seo Editor Specialist.

Repliche, rettifiche, commenti e risposte

Scrivi qui cosa ne pensi