Aggressione a Ossona: lo derubano e prendono a sprangate

Terribile aggressione a Ossona: lo derubano e lo prendono a sprangateUna gravissima aggressione è avvenuta questo pomeriggio verso le 18 a Ossona, in fondo a viale Europa, in una delle villette che si trovano nelle vie traverse. Roberto Mereghetti, molto conosciuto in paese per aver condotto per anni la cartoleria, ha sorpreso dei ladri che, dopo aver parcheggiato un’auto rubata davanti al cancello erano entrati in casa per svaligiarla. Roberto sarebbe arrivato proprio mentre i ladri si apprestavano ad uscire  e avrebbe fermato l’auto dietro a quella usata dai ladri.  I tre, che non erano italiani, invece di scappare lo hanno aggredito ferocemente a sprangate, lasciandolo ferito sul terreno e poi sono scappati con la sua auto, facendo perdere le loro tracce..

I carabinieri sono intervenuti insieme all’ambulanza dei soccorsi: fortunatamente sembra che Roberto Mereghetti non sia stato ferito in modo grave e che abbia risposto alle chiamate telefoniche degli amici preoccupati che lo hanno chiamato. Resta però l’immensa gravità di quanto successo che dimostra che i ladri di appartamenti non sono quelle brave persone sfortunate e vittime della povertà come vorrebbero darci a bere i buonisti, ma che ci siamo portati in casa degli assassini spietati che solo per un caso non hanno  ucciso una persona onesta che stava solo tornando a casa dal lavoro, come ogni sera. Poche ore prima dell’aggressione a Roberto Mereghetti, alle 16, in via Marconi due persone hanno scoperto dei ladri che erano entrati in casa nonostante la loro presenza. Salendo  dalla cantina all’appartamento superiore , si sono trovati di fronte due giovani  delinquenti che erano entrati in casa mentre loro erano al piano di sotto. In questo caso, i ladri sono fuggiti. A Ossona i furti di appartamento sono sempre più numerosi,  alcune volte i delinquenti hanno usato dei narcotici, persino sui bambini, e ora questo fatto di violenza così grave danno tutto il senso dell’impotenza, della paura e dell’ insicurezza che ci ha colpito. Non siamo più sicuri a casa nostra, chiunque può attaccarci nelle nostre case.

Ilaria Maria Preti
Chi sono Ilaria Maria Preti 2266 articoli
Giornalista per metà milanese e per metà mantovana. Ho iniziato a scrivere da adolescente sul giornalino della parrocchia. Tra 1977 e il 1982 circa ho collaborato con una delle primissime televisioni private, Tvci, cosa che mi ha fatto entrare nella storia della televisione, quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 sono uno speaker di Radio Padania libera. Lavoro come Web Content Specialist per varie testate giornalistiche e blog. Oltre a cronaca Ossona, mi occupo della redazione di Zoom Milano (Zoommilano.it) e conduco l'ufficio stampa di Conflavoro Pmi Milano (conflavoro.mi.it). Ho scritto di politica, cronaca, turismo, ma anche di edilizia, tasse, assicurazioni, e persino di calcio.

Commenti chiusi.