Busto Garolfo ha il suo mercatino online su Facebook

Busto Garolfo  mercatino gruppo su FacebookI cittadini di Busto Garolfo e di paesi vicini come Casorezzo, Ossona,  Villa Cortese o Parabiago, possono adesso contare su un gruppo Facebook in cui è possibile pubblicare annunci per vendere, comprare scambiare e regalare oggetti di tutti i tipi, quelli che rimangono nelle cantine e che non hanno un mercato da altre parti. Un vero e proprio mercatino dell’usato a chilometro zero, ma senza fini di lucro. Sarebbe meglio parlare di una piccola piazza virtuale in cui gli abitanti della zona possono cercare e trovare quello che serve loro senza uscire da casa e mettendosi d’accordo personalmente con chi ha l’oggetto che cercano o che ha bisogno di alcuni servizi.

Il gruppo Facebook si chiama Cerco Vendo Scambio “Regalo” A Busto Garolfo E Dintorni e nelle prime 24 ore dall’apertura ha raggiunto i 350 iscritti e si è riempito di annunci.

Sul gruppo Facebook sono pubblicati, inoltre, una volta alla settimana per ogni utente, anche gli annunci commerciali dei piccoli e piccolissimi professionisti e le offerte di lavoro: c’è l‘imbianchino piuttosto che l’idraulico disponibile a fare anche lavori di piccola portata a prezzi modici; c’è chi offre servizi e chi li cerca.

Ci sono divani in buone condizioni offerti a 40 euro e seggioloni per bambini a 5 euro, ma anche chi regala caloriferi di ghisa e ogni giorno il gruppo di Busto Garolfo si arricchisce di nuovi annunci. E’, insomma un modo molto pratico per far incontrare la domanda e l’offerta locale.

L’ideatore del gruppo e anche amministratore è Francesco Lista, proprietario delle Onoranze Funebri Lista di Busto Garolfo,

“L’idea del gruppo mi è venuta mentre stavo cercando dei mobili e altri oggetti per la mia casetta per le vacanze” ha detto Francesco Lista a Cronaca Ossona “credo sia un bel modo per affrontare le difficoltà economiche in cui ci si trova tutti di questi tempi. E’ anche un modo per aiutarsi a vicenda a superarle”.

Ilaria Maria Preti
Chi sono Ilaria Maria Preti 2267 articoli
Giornalista per metà milanese e per metà mantovana. Ho iniziato a scrivere da adolescente sul giornalino della parrocchia. Tra 1977 e il 1982 circa ho collaborato con una delle primissime televisioni private, Tvci, cosa che mi ha fatto entrare nella storia della televisione, quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 sono uno speaker di Radio Padania libera. Lavoro come Web Content Specialist per varie testate giornalistiche e blog. Oltre a cronaca Ossona, mi occupo della redazione di Zoom Milano (Zoommilano.it) e conduco l'ufficio stampa di Conflavoro Pmi Milano (conflavoro.mi.it). Ho scritto di politica, cronaca, turismo, ma anche di edilizia, tasse, assicurazioni, e persino di calcio.

Commenti chiusi.