Temporali e allagamenti a Ossona

Temporale e allagamenti a Ossona

25/06/2014 Ilaria Maria Preti 0

Dopo il temporale di ieri sera i pompieri sono intervenuti nella zona fra le vie san Grato e San Francesco, per degli allagamenti dovuti al temporale. Anche in piazza Litta vi sono stati alcuni cortili che si sono allagati,

Lega Nord, obiettivo raggiunto: sono 550mila le firme per chiedere l’abrogazione della legge Fornero

Lega Nord, obiettivo raggiunto: 550mila le firme per chiedere l’abrogazione della legge Fornero

24/06/2014 Ilaria Maria Preti 0

Obiettivo raggiunto! Grazie alla Lega nord, ora l’abrogazione della legge Fornero e la soluzione del problema degli esodati è a un passo. Dopo la lunga raccolta firme effettuata nei mesi scorsi, si è arrivati al traguardo per 5 dei 6 referendum proposti dalla Lega Nord e questa mattina una lunga fila di furgoni è partita da via Bellerio, a Milano, alla volta di Roma,

E le campane vanno verso il cielo

E le campane vanno verso il cielo

23/06/2014 Ilaria Maria Preti 0

Oggi, tra le 10 del mattino e mezzogiorno le campane della Chiesa di San Cristoforo a Ossona sono state innalzate sul campanile. È stato davvero emozionante, vederle salire così, portate in alto dalla una autogru che le ha posizionate nella cella campanaria appena restaurata:

Radio Padania Libera: intervista a Erika Pizzo

Erika Pizzo, la mamma indipendentista, e la tartaruga ninja

Sapete cosa può succedere a possedere un costume da tartaruga ninja e un tablet Clementoni? Ve lo abbiamo spiegato questo sabato, finiti gli appuntamenti politici, sulle onde di Radio Padania libera.
Oggi infatti è tornata Maramao, la rubrica delle mamme dei papà e dei bambini padani. Per celebrare al meglio il nostro ritorno io, Ilaria Maria Preti, e Susanna Alberti abbiamo deciso di fare qualcosa di assolutamente straordinario.

le campane di Ossona

Le campane di bronzo suoneranno per tutti

20/06/2014 Ilaria Maria Preti 0

Ossona, le campane di bronzo di San Cristoforo sono tornate a Ossona e sono state posate sul sagrato della Chiesa. Ora attendono di essere benedette e poi issate, tramite un sistema di pulegge, sul campanile dove speriamo restino per almeno altri 70 anni, che è il tempo che è trascorso dall’ultima volta che furono tolte nel 1945.