Agosto non ti conosco: chiusi biblioteca e uffici comunali

Agosto non ti conosco: chiusi biblioteca e uffici comunaliSiamo in estate e i servizi del comune di Ossona diminuiscono. Dal 1 luglio 2014 al 30 agosto compreso, gli uffici del Comune di Ossona saranno chiusi al mercoledì pomeriggio. La biblioteca comunale resterà invece completamente chiusa per tutto il mese di agosto.

L’ordinanza è apparsa sul sito internet del Comune di Ossona. L’amministrazione giustifica la mancata erogazione del servizio di apertura pomeridiana degli uffici comunali per due mesi con il fatto che secondo l’amministrazione ci va poca gente. La scusa utilizzata per la biblioteca è invece che, chiudendo il servizio di scambio libri fra biblioteche, risulterebbe difficile far funzionare il servizio per i soli libri tenuti a Ossona.

Le scuse per questi due provvedimenti lasciano leggermente perplessi, dal punto di vista dell’utente, in quanto non è che si può pensare che durante gli altri periodi dell’anno ci sia molta gente che rinnova la carta di identità o protocolla documenti o va a chiedere informazioni sulle tasse da pagare (sulla UIC ad esempio) in Comune al mercoledì pomeriggio. Semmai può essere il contrario: in estate, quando ci son più ferie è più facile che i cittadini scelgano il mercoledì pomeriggio rispetto ad altri giorni per recarsi in Comune.

Il concetto generale dovrebbe essere che quando si dà un servizio lo si dà a prescindere dal numero di persone che si pensa forse ne usufruiranno.

Di solito, se vi  un costo specifico direttamente collegato al servizio stesso, ad esempio se bisogna pagare di più gli impiegati per il numero di ore di front office che fanno, si fa uno studio  anche casalingo e gratuito, per controllare se il gioco vale la candela, e allora  le chiusure avrebbero senso, ma questo non è il caso di Ossona.

Probabilmente, invece, l chiusura al pubblico pomeridiana degli uffici comunali e la chiusura della biblioteca sono legate al piano ferie degli impiegati comunali, però non si capisce perché mai non dirlo nelle determine.

(Fonte: comune di Ossona: foto di Alessandro Ravezzani)

Ilaria Maria Preti
Chi sono Ilaria Maria Preti 2241 articoli
Giornalista per metà milanese e per metà mantovana. Ho iniziato a scrivere da adolescente sul giornalino della parrocchia. Tra 1977 e il 1982 circa ho collaborato con una delle primissime televisioni private, Tvci, cosa che mi ha fatto entrare nella storia della televisione, quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 sono uno speaker di Radio Padania libera. Lavoro come Web Content Specialist per varie testate giornalistiche e blog. Oltre a cronaca Ossona, mi occupo della redazione di Zoom Milano (Zoommilano.it) e conduco l'ufficio stampa di Conflavoro Pmi Milano (conflavoro.mi.it). Ho scritto di politica, cronaca, turismo, ma anche di edilizia, tasse, assicurazioni, e persino di calcio.

Commenti e Diritto di replica

Rispondi