Corte Scrusa: vi ricordate gli avvocati svizzeri dell’ONU?

Tra le cose stranissime che succedono a Ossona vi è sicuramente la storia della Corte Scrusa e del numeroso gruppo di “avvocati svizzeri” dell’Onu che vi avevano affittato un appartamento.

Corte Scrusa: vi ricordate gli avvocati svizzeri dell’ONU?Degli effetti e delle tradizioni di questi avvocati avevamo ampiamente parlato nei mesi scorsi nel post  Ossona, sicurezza: dice che affitta  a avvocati svizzeri delle nazioni unite, invece son zingari e …
Oggi ci sono delle novità: dopo mesi di una vita sul confine fra due mondi dalle abitudini completamente opposte i condomini del condominio San Carlo e della Corte Scrusa vedono uno spiraglio di luce.
Il proprietario di casa ha deciso di chiudere le utenze che aveva tenuto, a quanto parrebbe, intestate a sé  e ha di fatto sfrattato la numerosa delegazione svizzera.
In un primo tempo, il proprietario di casa aveva detto che dal primo di luglio sarebbe rientrato nell’appartamento, ma in secondo tempo, invece, pare abbia annunciato di aver affittato l’appartamento a due ragazze.
Pare che la delegazione abbia comprato casa, con le sue numerose rendite, dalle parti di Lonate Pozzolo o giù di là. Auguri ai futuri vicini, ma per Ossona si è risolto un problema. Non pensate male: secondo me hanno avuto la fortuna di vincere la lotteria e ora si godono la vita.

Speriamo che tutto vada a finir bene, per tutti, anche se l’accenno alle due ragazze che però non pagherebbero un affitto alla pari con quello pagato dalla delegazione svizzera non lascia tranquillo nessuno. Una persona che fa ai propri condomini ciò che ha fatto il proprietario di questo appartamento è chiaramente qualcuno che ha la mente aperta a tutte le possibilità.
Un famoso politico del passato diceva che “A pensar male si fa peccato ma spesso si indovina” e in questo momento sto peccando davvero molto, perché mi è passato per la testa che la Regione Lombardia sta approvando la legge che disciplina la tassazione della prostituzione. Cosa giustissima e che avrebbe dovuto esser già applicata ma he pone dei problemi a certe signorine che occupano, per ora, ogni angolo delle strade. No, via, cacciamo i brutti pensieri. Sicuramente il nuovo affittuario scelto dal proprietario dell’appartamento è un convento di suore.
Lasciatemi scherzare un pochino. La storia assurda della delegazione svizzera dell’Onu ha stimolato fin troppo la mia fantasia: ovviamente aspetteremo a giudicare al momento in cui gli “svizzeri” se ne andranno e l’appartamento sarà affittato ad una normalissima famiglia, riportando la pace in tutta la corte Scrusa. (Fonte Foto: wikipedia commons)

Ilaria Maria Preti
Chi sono Ilaria Maria Preti 2266 articoli
Giornalista per metà milanese e per metà mantovana. Ho iniziato a scrivere da adolescente sul giornalino della parrocchia. Tra 1977 e il 1982 circa ho collaborato con una delle primissime televisioni private, Tvci, cosa che mi ha fatto entrare nella storia della televisione, quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 sono uno speaker di Radio Padania libera. Lavoro come Web Content Specialist per varie testate giornalistiche e blog. Oltre a cronaca Ossona, mi occupo della redazione di Zoom Milano (Zoommilano.it) e conduco l'ufficio stampa di Conflavoro Pmi Milano (conflavoro.mi.it). Ho scritto di politica, cronaca, turismo, ma anche di edilizia, tasse, assicurazioni, e persino di calcio.