Ac Ossona batte l’ AS Ticinia di Robecchetto con Induno

Ac Ossona batte l' AS Ticinia di Robecchetto con IndunoDomenica 6 aprile è stata la 26esima giornata di Campionato. L’ac Ossona ha giocato fuori casa contro l’AS Ticinia di Robecchetto con Induno e lo ha battuto 2 goal a 0.

Nel primo tempo l’AC Ossona, sembrava avesse poche idee e ha dato pochi spunti pericolosi, mentre la giovane squadra schierata dai padroni di casa ha giocato bene e ha cercato la rete più volte, senza tuttavia riuscirci. L’Ac Ossona ha potuto anche ringraziare la splendida giornata di forma del portiere biancorosso. L’unico episodio degno di nota degl gioco dell’Ac Ossona si trasforma in un goal. Cavaleri, infatti, al 15esimo minuto segna di testa su un cross portato avanti dalla destra, da Moroni.

Nel secondo tempo, l’Ac Ossona, un po’ intimorita dall’avversario, ci crede di più e crea qualche bella azione. Cazzulani dell’ Ac Ossona è ammonito al 17esimo minuto mentre per l’As Ticinia al 28esimo minuto è ammonito Fabrizio e la 31esimo Lupi. Poco dopo, al 33esimo minuto è espulso per doppia ammonizione e nell’AS Ticinia rimangono in 10 uomini. Infine, pochi minuti prima del  fischio finale della partita, al 44esimo minuto, l’Ac Ossona mette al sicuro la vittoria con una rete segnata da Nosino su assist di Marchesani, che era appena entrato in campo.

In campo per l’ AC Ossona avevamo Tripodi, Raimondi, Ticozzi, Salvalaglio, Ambroso, Alesse, Moroni sostituito al 23esimo minuto del secondo tempo da Marchesani, Cazzulani, Cauteruccio sostituito al quinto minuto del secondo tempo da Del Vincenzo, Bergamaschi, Cavaleri sostituito al 11esimo minuto del secondo tempo da Nosino. A disposizione abbiamo trovato Fabrizio, Porati, Grassi e Zambello. Allenatore: il signor Giuliano

Per la squadra dell’AS Ticinia erano schierati Noto, Talpo, Pogliani, Munno, Lupi, De Vecchi, Barni sostituito al nono minuto del secondo tempo da  Alcivar Martinez, Pitesasostituito al 39esimo minuto del secondo tempo da Chiodini, Tirloni, Marchi e Fabrizio. A disposizione c’erano Parini, Danesi, Ambrosetti, Bottini e Frigerio. Allenano il signor Melioli e il signor Giani.

(Foto di  Maurizio Garavaglia)

Be the first to comment

Rispondi

Leggi anche