AC Ossona: vittoria sul Garbagnate conquistata con determinazione

AC Ossona: vittoria sul Garbagnate conquistata con determinazioneLa 22esima giornata del Campionato Prima Categoria – (Girone N) ha visto l’ Ac Ossona affrontare il Gabargnate in casa, in una partita ostica, con degli avversari aggressivi. All’undicesimo minuto l’arbititro ammonisce Cavaleri dell’Ac Ossona e al 15esimo minuto ammonissce Sterri, del Garbagnate. Poi al 26esimo minuto del primo tempo l’arbitro espelle Trisolini, sempre del Garbagnate. L’Ac Ossona nonostante tutto si è difeso bene e ha dominato il campo con determinazione.  Un atteggiamento premiato con il goal che è arrivato nella ripresa, al 20esimo minuto, e portato a termine in rete da Bergamaschi, alla fine di un’azione ben manovrata dall’AC Ossona, sin dal centrocampo.

Il Garbagnate non lo accetta e a causa di falli inutili, dovuti probabilmente alla frustrazione, un altro uomo del Garbagnate, Lels, è espulso dal campo mentre il tentativo di pareggio del Garbagante  è neutralizzato dal portiere dell’ Ac Ossona.

Nel secondo tempo, altri ammoniti anche per l’Ac Ossona: Raimondi al settimo minuto, Salvalaglio al sedicesimo e Del Vincenzo  al 35esimo.

La partita si conclude sul risultato AC Ossona 1 – Garbagnate 0.
In campo per l’ AC Ossona erano presenti Fabrizio, Raimondi, Ticozzi, Gornati, Ambroso, Alesse, Zambello sostituito al 57esimo minuto da Salvalaglio), Cazzulani, Del Vincenzo, Bergamaschi sostituito al 87esimo minuto da Marchesani, Cavaleri sostituito al 71esimo minuto da Moroni. Allenatore il signor Giuliano e a disposizione in panchina Tripodi, Porati, Grassi e Boldorini
Per il Garbagnate, invece, erano schierati Caprari, Trisolini, Stefanizzi, Sterri, Clerici, Lels, Fiderio, Ceccarelli sostituito al 30esimo minuto da Colombi, Ballabio sostituito al 80esimo minuto da  Tallarita, Curione sostituito al 75esimo minuto da’Portoraro, e Farletti. Allena il signor Santambrogio  e a disposizione Barbieri, Marino, Nonnato e Basilico.

(Foto di Maurizio Garavaglia)

Be the first to comment

Rispondi

Leggi anche