Ossona, qualche previsione per le primarie del PD

Ossona, qualche previsione per le primarie del PDDomenica 16 febbraio, cioè oggi, ci saranno le primarie del PD per eleggere il nuovo segretario del PD della Lombardia.  Anche ad Ossona probabilmente ci saranno, ma non ne siamo completamente sicuri, perchè non è stato fatto girare nemmeno un volantino o un annuncio qualsiasi che avvisi perlomeno gli elettori o tesserati del PD che da che ora a che ora e soprattutto se la sede del pd di Ossona  sarà aperta. Sul sito del PD della Lombardia, però, il circolo di Ossona è indicato come sede.

Non sappiamo se tutti gli aderenti di Ossona si recheranno a votare alle primarie del PD perchè il rappresentante del Sel, Gilberto Rossi, è stato spesso bollato con epiteti e dichiarato persona non gradita dalla sede del PD. Lo stesso vale per il sindaco Dell’Acqua e per altri appartenenti alla corrente cattolica del Pd, la ex margherita, che da almeno 5 anni litiga con il PD ufficiale. Difatti la lista civica del PD si trova all’opposizione in consiglio comunale, mentre la margherita è nella maggioranza. Anche il sindaco dell’Acqua, d’altra parte, è stato considerato persona non gradita  nella sede del PD storico.

Non è facile, per gli elettori del PD d Ossona, capire cosa succede anche perchè sul sito internet ufficiale l’ultimo post risale a maggio 2010. A pochi mesi delle elezioni amministrative si parla di una lista del PD con Marisa Sestagalli come candidato sindaco, ma nulla di ufficiale è trapelato veramente, e non si sa se sono state organizzate delle primarie per la scelta del sindaco. Chissà! Se dovessero farle, gli ossonesi di sinistra potrebbero essere chiamati a scegliere fra la signora Marisa Sestagalli e il signor Gilberto Rossi. Non sappiamo se questo succederà, ma ci spero, come penso ci sperino gli elettori del PD residenti a Ossona.

Senza aver la palla di cristallo ci buttiamo a fare una previsione. Domani sera sarà annunciato che il pd del comune di Ossona è stato il primo a finire gli scrutini e il risultato sarà di 75 voti per Diana de Marchi, 74 per Alessandro Alfieri e 1 scheda nulla.

Non sono una veggente, ma tutte le primarie a Ossona sono finite più o meno con questi numeri e non è difficile che si continui così. Il voto di maggioranza alla De Marchi non sarà concesso perchè donna e in parte turco rumeno ebra ( come lei stessa si definisce sul suo sito blog) ma perchè il varesino Alessandro Alfieri è  troppo lombardo per i gusti dei vetero comunisti che dominano il piccolo circolo del PD di Ossona.

Alessandra Gornati
Chi sono Alessandra Gornati 109 articoli

Mi piace leggere, mi piace scrivere, ma amo la privacy. Vivo in un piccolo Comune dell’altomilanese, e questo mi condiziona.
Si potrebbe dire che amo parlare di quello che capita agli altri, ma se parlano di me, mi sembra di mettermi in mostra e sono in imbarazzo.
Pensa a me come ad una donna timida e invisibile, senza misteri ma molto ricca nell’anima. Quello che do al mondo, lo do con le mie parole.

Cercami su Facebook Alessandra Gornati