Castano Primo: apre il sottopasso di via Forlanini

Castano Primo: apre il sottopasso di via Forlanini

E’ stato inaugurato oggi il sottopasso  di via Forlanini a Castano Primo, che consente il passaggio di automobili, pedoni ed è comprensivo di una pista ciclabile.

sottopassoForlaniniCastano-e1457138129372 Castano Primo: apre il sottopasso di via Forlanini Piazza Litta (Ossona) Prima Pagina La realizzazione del sottopasso  da parte di Ferrovie Nord permetterà di evitare i gravi problemi di traffico che dipendevano dai passaggi a livello  ed è il primo sottopasso dei quattro previsti che giunge a compimento. Gli altri tre sottopassi si trovano all’altezza di via Lonate, via Oleggio e via Ponte Castano e si può prospettare che la prossima inaugurazione toccherà al sottopasso comprensivo si pista ciclabile e di marciapiedi per i pedoni di via Lonate.
Secondo quanto ci comunicano, le opere in via di realizzazione fanno parte dei progetti per il raddoppio della tratta  ferroviaria Milano-Saronno-Busto Arsizio-Novara  fra i comuni di Turbigo e castano Primo. Nel caso specifico di via Forlanini, il sottopasso appena ultimato risolverà i disagi dei cittadini, che ora potranno usufruire di un collegamento diretto fra la parte nord e la parte sud di Castano Primo, congiungendo anche le piste ciclopedonali di Castano Primo e Vanzaghello.
Fra le opere in via di realizzazione anche ci sono i miglioramenti della stazione con l’installazione di nuove pensiline,  il restauro e la manutenzione straordinaria della Stazione e delle banchine, un sottopasso pedonale comprensivo di ascensori per chi non può affrontare le scale, e una nuova area attrezzata per la fermata dell’autobus. (Fonte: Comunicato stampa Ferrovie Nord, Foto:codelfacastanoturbigo.it)

Ilaria Maria Preti
Ilaria Maria Preti 2673 Articoli
Giornalista per metà milanese e per metà mantovana. Ho iniziato a scrivere da adolescente sul giornalino della parrocchia. Tra 1977 e il 1982 circa ho collaborato con una delle primissime televisioni private, Tvci, cosa che mi ha fatto entrare nella storia della televisione, quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 sono uno speaker di Radio RPL