Corbetta: la prima Notte Bianca dello Sport

La notte Bianca sporta Corbetta
karatè

Ecco la notte bianca dello sport di Corbetta 2013 – 1a edizione. Se le condizioni climatiche ce lo permettono, e’ arrivato il tempo delle feste di paese!! Ogni cittadina ha oramai da tempo programmato un calendario di avvenimenti, attività, feste, sagre e concerti che renderanno più movimentata e interessante la permanenza estiva.

Quella di sabato scorso 15 giugno 2013 di Corbetta, rimandata di 3 settimane a causa di temperature pressoché polari nel mese di maggio, ci ha catapultato improvvisamente nel clima estivo più ludico.
Prendiamo una notte bianca classica con tutti i negozi aperti fino a mezzanotte e tutta la cittadinanza e paesi limitrofi che si riversano nelle vie cittadine e aggiungiamoci le attrazioni sportive!

La prima notte Bianca dello sport a Corbetta

Questa e’ la notte bianca dello sport ! Una serata fortemente voluta e seguita da tutta la rappresentanza comunale e in particolare dal ex assessore allo sport Riccardo Grittini, attualmente assessore all’agricoltura, ecologia e ambiente, che voleva unire tutti all’insegna della passione x uno sport o la curiosità verso altri a noi sconosciuti…normodotati e/o con disabilità.
A Corbetta sabato sera ogni piazza incorniciava meravigliosamente le attività sportive delle associazioni del paese e coinvolgeva con passione e grinta grandi e piccini.

Tra la zumba e il Karatè

Corbetta, notte Bianca dello sport

Poteva capitare di vedere gruppi di bimbi dilettarsi in mosse di karatè affiancati da giovani anziani impegnati a fare yoga all’ombra del famoso campanile di Piazza del Popolo, la stessa piazza che poi in serata inoltrata si e’ animata di musica e balli grazie a dimostrazioni di zumba…
Oppure un grintoso torneo di calcio in gabbia prima disputato da bambini e poi dagli adulti in piazza I* Maggio.
Piazza Beretta e’ stata occupata pacificamente dai ciclisti che con la loro inossidabile verve hanno realizzato prove pratiche su rulli e una gara a staffetta con i podisti e ciclisti assieme, affiancati dagli atleti di nordic wolking.

C’era anche il grande Dan Peterson

Annunci sponsorizzati

Culture digitali

L’incantevole parco comunale invece è stato lo scenario perfetto per il rugby, mentre il cortile comunale e’ diventato un campo da basket sotto le stelle!! E per stelle intendo anche i grandi atleti che vi hanno partecipato…
La presenza degli allievi del Centro formazione Olimpia Armani Milano, di un padrino d’eccezione come Dan Peterson… mh mmh… e l’incredibile show dei Dunking Devils, dei diavoli di ragazzi arrivati direttamente dalla Slovenia per infiammare il pubblico con la loro simpatia e bravura fatta di salti mortali, acrobazie, e volteggi al limite dell’impossibile!!
Non vi nego che da ieri questo sport mi sembra molto più interessante…parola di pigrona!
Eccovi le Foto.

Simo Ticoz
Simo Ticoz 2 Articoli
Siete curiosi di saper chi sono? Dovrete indovinare. Intanto, di me potete sapere che amo le tradizioni antiche, la cultura e la storia. Da un po' di tempo anche lo sport.

Repliche, rettifiche, commenti e risposte

Scrivi qui cosa ne pensi