Cuggiono, visita storico botanica a Villa Annoni con il FAI

Cuggiono, visita storico botanica a Villa Annoni con il FAI
Il Fai all’ingresso del Parco di villa Annoni

Il gruppo del FAI,  il Fondo Ambiente Italiano, della delegazione Nord Ovest di Milano, cioè della filiale che opera nell’Alto Milanese, oggi a Cuggiono ha ottenuto un grande successo. Con l’aiuto delle guide culturali di Cuggiono, hanno organizzato una visita storico Botanica nel bellissimo parco di Villa Annoni che, come sapete, è il secondo più grande della Lombardia, dopo il parco di Monza.

Nel giorno della festa della Mamma, all’ingresso del parco il FAI e i suoi volontari hanno sensibilizzato  partecipanti alla visita sul bellissimo ambiente italiano, distribuito volantini, materiale informativo e gadget.

Poi, i volontari dell’associazione guide culturali di Cuggiono, hanno accompagnato i visitatori, attraverso una visita guidata, a conoscere e vedere da vicino i tesori storici e botanici che si nascondono nel parco di Villa Annoni e fra le sue sale. dalla Serra alla limonaia, dal tempietto allo stagno. Dopo una breve introduzione storica sulla costruzione  della villa e del suo giardino con la splendida e famosa costruzione a cannocchiale che ricorda quella della villa reale di Monza, , la visita è continuata con una piacevole passeggiata immersi nella natura alla scoperta di uno dei giardini più belli della Lombardia.

Non sono in molti a sapere che il Parco di Villa Annoni è stato progettato in modo che dalle camere padronali della villa si potesse godere di un paesaggio particolare il cui punto focale è una collinetta con un piccolo tempietto contenente la statua di una dea. Si tratta di un tipo di progettazione naturale che era molto di moda nel periodo artistico del neoclassico che ha avuto il periodo di maggior successo nel 1800.
Eccovi il video della manifestazione di quest’oggi a Cuggiono