Ossona, storie da cani: salvato un pastore tedesco sperduto

Ossona, storie da cani: salvato un pastore tedesco sperduto
Aico, pastore tedesco (fonte: eliodoro su flickr.com)
Ossona, storie da cani: salvato un pastore tedesco sperduto
Aico, pastore tedesco (fonte: eliodoro su flickr.com)

Vi racconto un’ altra piccola storia di grande educazione civile ad Ossona, perché se è vero che bisogna denunciare le mancanze è vero anche che bisogna anche mettere in risalto i successi, da cui si può prendere esempio per migliore il proprio paese.

Sabato sera alcuni ragazzi, giovani quindi, hanno trovato un docilissimo cane pastore che si era perso nella zona di piazza IV novembre a Ossona. Forse era passeggio con il suo padrone quando ha deciso di farsi una corsetta in libertà: come qualche volta capita in questi casi, padrone e cane si sono persi di vista e si sono persi a vicenda.

Era sabato sera, il momento dei grandi divertimenti della settimana, ma  questi giovani hanno avuto la sensibilità di fermarsi un momento per dar retta al cagnolone che si era perso e aiutarlo.

Dopo averlo catturato, hanno chiamato il servizio del canile di Sedriano, che è in contatto con la rete degli accalappiacani e hanno cominciato a controllare che il cane non fosse fuggito da qualche cortile domandando in giro.

Anche se era la una di notte, un’altra giovanissima che ama gli animali, ha accolto il pastore tedesco nel suo cortile, in attesa del servizio veterinario, gli ha dato da bere, lo ha rassicurato e gli ha tenuto compagnia.

Ad un certo punto il servizio veterinario è arrivato e ha portato il cagnolone nel canile, dove al massimo domani , che è lunedì sarà possibile leggere il tatuaggio o il microchip del cane, in modo da sapere chi è il padrone del cane e riconsegnarglielo.

Il pastore tedesco in questo momento è al sicuro, al caldo e protetto dalla pioggia e aspetta che il suo padrone vada a riprenderlo.

Ma l’educazione civica di questi amanti degli animali non si è fermata a quello che già era un servizio civico di valore; il pensiero è andato alla preoccupazione del padrone, all’idea che magari ci fosse un bambino di Ossona, o dei dintorni, preoccupato per il suo cane e  hanno chiesto di far girare la voce che il pastore tedesco che si è perso sabato 20 aprile ad Ossona ora è al sicuro e attende di essere recuperato al canile, in modo che, magari, il suo padrone potesse venirne a conoscenza e potesse smettere di tormentarsi.

Capita che i cani, specie in primavera, si comportino in modo un po’ diverso da solito e che si creino queste situazioni. Avere la coscienza di vivere in un Comune dove la gente e i giovani si comportano in modo civile anche in queste cose, da un grande senso di sicurezza. La gente di Ossona , in questo caso ha un bel biglietto da visita: il giorno i cui avremo un lettore di microchip in Comune , in dotazione della Polizia Locale ne avremo uno ottimo da presentare.

Ilaria Maria Preti
About Ilaria Maria Preti 2209 Articles
Sono per metà milanese e per metà mantovana. Ho iniziato a scrivere da adolescente sul giornalino della parrocchia. Tra 1977 e il 1982 circa ho collaborato con una delle primissime televisioni private, Tvci, cosa che mi ha fatto entrare nella storia della televisione, quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 sono uno speaker di Radio Padania libera. Lavoro come Web Content Specialist per varie testate giornalistiche e blog. Oltre a cronaca Ossona, mi occupo della redazione di Zoom Milano (Zoommilano.it) e conduco l'ufficio stampa di Conflavoro Pmi Milano (conflavoro.mi.it). Ho scritto di politica, cronaca, turismo, ma anche di edilizia, tasse, assicurazioni, e persino di calcio.

Be the first to comment

Rispondi