Ossona, spariscono i cancelli di una villetta

Ossona, spariscono cancello e cancelletto di una villetta durante la notte
Via Bosi ad Ossona (google.com)

La fantasia dei ladri non ha oramai più limite. A Ossona sta girando la notizia che la notte fra il 17 e il 18 aprile, in via Bosi, siano spariti un cancello e un cancelletto dell’entrata di una villetta. Si  tratterebbe di un cancello e di un cancelletto leggeri, probabilmente in lega di alluminio, fatti a mano.

La scoperta sarebbe stata fatta la mattina dopo il furto dai proprietari di casa e dai loro vicini che, durante la notte, non si sono accorti di nulla. Forse i cani che vivono nei giardini sono stati drogati.

Un residente che abita dalla parte opposta della via Bosi, verso piazza Litta, ha riferito che verso le 4 del mattino, i cani che vivono nei giardini di via Bosi si  sono messi ad abbaiare tutti insieme, ma che pur essendo rimasta all’erta sul balcone per almeno 15 minuti, non ha visto nulla che giustificasse una chiamata ai carabinieri.

Al mattino, chi percorreva la via Bosi andando verso il semaforo della circonvallazione ha potuto constatare con sorpresa la mancanza del cancello e del cancelletto pedonale della villetta.

Attualmente non si è al corrente se il furto è già stato denunciato e se le indagini sono iniziate ed è impossibile fare previsioni sui possibili colpevoli, se non pensando a due sole possibilità. O chi commercia illegalmente in materiali ferrosi, come rame, ferro e alluminio, ha deciso di colpire il nostro paese, procurandosi la materia prima dei suoi traffici a spese dei residenti di Ossona, oppure qualcuno ha organizzato uno scherzo davvero fantasioso ai danni dei residenti della villetta. La speranza che si tratti del secondo caso è piuttosto remota.

I cittadini di Ossona, sapendo che è impossibile fare da soli ma sapendo che il problema sicurezza è molto pressante, hanno avuto l’idea di organizzarsi in un gruppo facebook in cui postano, dopo averli opportunamente segnalati alla polizia locale o ai carabinieri, tutti i fatti sospetti e tutte le testimonianze in caso di furti o di presenza strane in paese, nella speranza che si possa potenziare la sorveglianza pubblica ad Ossona creando una rete di solidarietà civile fra cittadini.

(Fonte: Facebook; fonte foto: google.com)

Ilaria Maria Preti
Chi sono Ilaria Maria Preti 2266 articoli
Giornalista per metà milanese e per metà mantovana. Ho iniziato a scrivere da adolescente sul giornalino della parrocchia. Tra 1977 e il 1982 circa ho collaborato con una delle primissime televisioni private, Tvci, cosa che mi ha fatto entrare nella storia della televisione, quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 sono uno speaker di Radio Padania libera. Lavoro come Web Content Specialist per varie testate giornalistiche e blog. Oltre a cronaca Ossona, mi occupo della redazione di Zoom Milano (Zoommilano.it) e conduco l'ufficio stampa di Conflavoro Pmi Milano (conflavoro.mi.it). Ho scritto di politica, cronaca, turismo, ma anche di edilizia, tasse, assicurazioni, e persino di calcio.