Scippo al parco giochi di piazza Aldo Moro: perquisito l’ oratorio di Ossona

Ossona, scippo al parco giochi di piazza Aldo Moro: perquisito l'oratorio
Parco di piazza Aldo Moro a Ossona

Lo scorso 2 aprile una spiacevole avventura ha coinvolto i giovanissimi frequentatori dell’ oratorio di Ossona, una giovane donna che è stata vittima di uno scippatore, e altre due giovani ragazze che hanno ritrovato la sua borsa.

La giovane donna è stata  derubata della borsetta mentre si trovava nel parco giochi di piazza Aldo Moro ad Ossona. Fortunatamente i carabinieri erano in zona e sono intervenuti quasi subito dopo il furto, mettendosi a cercare lo scippatore.

Le loro ricerche li hanno portati lungo la via Baracca e, davanti al portone dell’ oratorio di Ossona, si sono imbattuti in alcuni giovanissimi ragazzi che stavano chiacchierando.  I carabinieri li hanno interrogati, si sono accertati delle loro identità e poi sono entrati in Oratorio per assicurarsi che il malvivente non si fosse nascosto fra i giovani o in qualche stanza riparata.  C’è stata anche una mini perquisizione, che ha portato le forze dell’ordine a controllare i cestini dei rifiuti, per accertarsi che la borsetta della ragazza derubata non fosse stata gettata via.

Se l’avessero trovata avrebbero avuto la prova che il ladro si era nascosto proprio in Oratorio. Non avendo trovato nulla, i carabinieri hanno continuato le loro ricerche in tutta Ossona. Ricerche che, purtroppo, sono rimaste al momento senza frutto.

Poco dopo, due giovani donne ossonesi hanno ritrovato la borsetta gettata via nei pressi di piazza 4 novembre e l’hanno consegnata alla polizia locale che la riconsegnerà alla proprietaria.

I giovanissimi ragazzi dell’ oratorio di Ossona sono rimasti un po’ scioccati dall’esperienza di essere interrogati dai carabinieri, e dal fatto che abbiano chiesto i loro nomi, e hanno pensato di essere stati identificati. I loro racconti hanno creato qualche allarme fra i genitori. Lo scopo dei carabinieri era, invece, quello di escludere i giovanissimi dai possibili colpevoli, in quanto qualcuno avrebbe potuto infiltrarsi fra loro con lo scopo di nascondersi proprio dai carabinieri, magari finendo per mettere in pericolo proprio i giovanissimi frequentatori dell’oratorio.

Il parco di piazza Aldo Moro è una delle poche zone del paese che è sotto videosorveglianza. Anche se le telecamere non sono sistemate in posizione ottimale non sarà difficile per la polizia locale esaminare i filmati in memoria del server e consegnare quindi ai carabinieri elementi utili a identificare l’autore del furto al parco giochi, fra i bambini.

Ilaria Maria Preti
Chi sono Ilaria Maria Preti 2241 articoli
Giornalista per metà milanese e per metà mantovana. Ho iniziato a scrivere da adolescente sul giornalino della parrocchia. Tra 1977 e il 1982 circa ho collaborato con una delle primissime televisioni private, Tvci, cosa che mi ha fatto entrare nella storia della televisione, quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 sono uno speaker di Radio Padania libera. Lavoro come Web Content Specialist per varie testate giornalistiche e blog. Oltre a cronaca Ossona, mi occupo della redazione di Zoom Milano (Zoommilano.it) e conduco l'ufficio stampa di Conflavoro Pmi Milano (conflavoro.mi.it). Ho scritto di politica, cronaca, turismo, ma anche di edilizia, tasse, assicurazioni, e persino di calcio.

Commenti e Diritto di replica

Rispondi