Lega Nord: lavoro in cambio dell’ampliamento Dolcissimo a Ossona

Lega Nord: lavoro in cambio dell'ampliamento Dolcissimo a OssonaIl piano di ampliamento Dolcissimo a Ossona è stato approvato nello scorso consiglio comunale.  Fra le richieste fatte alla ditta é stata accettata una osservazione fatta dalla Lega Nord in sede di valutazione della Vas, lo scorso ottobre, che chiedeva che il  piano di ampliamento della Dolcissimo, che si trova in fondo a via Fratelli Cervi, fosse sottoposto alla creazione di posti di lavoro destinati in via prioritaria ai residenti ad Ossona.

Nell’allegato all’articolo trovate  le osservazioni fatte dalla lega Nord, depositate in Comune e poi discusse durante la riunione per la discussione della Valutazione Ambientale Strategica del progetto di ampliamento dell’azienda.

Il sindaco ha poi dato comunicazione, durante il consiglio comunale di settimana scorsa, che l’azienda si era data disponibile ad accettare il punto delle osservazioni che riguardava la richiesta formulata dalla Lega Nord.  Le parole esatte utilizzate nel documento erano : “Dal punto di vista della valenza e dell’impatto sociale che un ampliamento industriale porta alla comunità, principio che è compreso nella pratica della Valutazione Ambientale Strategica, come associazioni portatrici di interessi diffusi Chiediamo anche che l’azienda valuti con attenzione le nuove assunzioni che deriveranno da quest’ampliamento, privilegiando i curriculum di residenti ossonesi a parità di qualifiche in modo che la cessione del diritto alla costruzione, porti benefici a tutta la comunità e che l’integrazione tra impresa e comunità sia completamente efficace”

La motivazione per cui la lega nord ha voluto inserire questo punto è dovuta al fatto che il consumo di territorio per la costruzione deve necessariamente avere dei maggiori vantaggi per la comunità,per essere conveniente per tutti, e con una promessa di posti di lavoro reali per i residenti ad Ossona, l’ampliamento Dolcissimo diventa una opportunità per l’intera comunità. Naturalmente non può essere una clausola convenzionabile, ma la fiducia reciproca derivante da questa disponibilità non può che essere un bene per Ossona.

Nello stesso documento ufficiale la Lega Nord ha chiesto al Comune di Ossona di utilizzare gli oneri di urbanizzazione derivati dall’ampliamento Dolcissimo per sistemare le strade della zona di via XXV aprile.

$Ci sono delle volte, come in questo caso, in cui fare politica dà soddisfazione, persino di più se si è all’opposizione perchè le occasioni di godere della soddisfazione che un proprio progetto sia andato in porto  e dell’aver contribuito a fare il bene della propria comunità sono pochissime” hanno dichiarato i leghisti.

 

Ilaria Maria Preti
About Ilaria Maria Preti 2204 Articles
Sono per metà milanese e per metà mantovana. Ho iniziato a scrivere da adolescente sul giornalino della parrocchia. Tra 1977 e il 1982 circa ho collaborato con una delle primissime televisioni private, Tvci, cosa che mi ha fatto entrare nella storia della televisione, quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 sono uno speaker di Radio Padania libera. Lavoro come Web Content Specialist per varie testate giornalistiche e blog. Oltre a cronaca Ossona, mi occupo della redazione di Zoom Milano (Zoommilano.it) e conduco l'ufficio stampa di Conflavoro Pmi Milano (conflavoro.mi.it). Ho scritto di politica, cronaca, turismo, ma anche di edilizia, tasse, assicurazioni, e persino di calcio.

Be the first to comment

Rispondi

Leggi anche