Ricetta per le verdure pastellate in salsa di zafferano

Ricetta di verdure zucca e zafferanoLa Ricetta per le verdure pastellate in salsa di zafferano non è esattamente una delle ricette più semplici. E’, infatti, piuttosto laboriosa da preparare. Però, fra le ricette laboriose è una di quelle da cui si può partire per provare a fare qualcosa di più elaborato. E’, insomma, una ricetta indicata per i principianti che vogliono fare un salto di qualità in avanti.
Cominciamo, come sempre, con l’elenco degli ingredienti necessari alla preparazione. Le verdure sono 2 cipolle medie, 3 zucchine, 2 carciofi, 2 peperoni, 4 asparagi. Quindi serve una 1 bustina di zafferano, 250g di besciamella, olio per friggere e sale. Per fare la pastella servono 250 g di farina, 5 g di lievito, 1/2 bicchiere di acqua. Iniziate scaldando a fuoco basso la besciamella a cui bisogna unire la bustina di zafferano. Mescolate bene fino a che la besciamella non prende un delicato color giallo zafferano.

La seconda operazione riguarda le verdure: pulitele, lavatele bene e asciugatele. Quindi, tagliate le cipolle, le zucchine e i carciofi  a fettine, i peperoni a rombo e gli asparagi in pezzetti lunghi circa 5 centimetri. Iniziate la preparazione della pastella. Sciogliete il lievito in mezzo bicchiere d’acqua, salatelo e versatelo in una ciotola in cui avete già messo la farina e mescolate fino ad ottenere un composto morbido, simile ad una crema densa.
Fate scaldare l’olio sul fuoco.Tuffate le verdure nella pastella e quindi friggetele nell’olio bollente. Estraetele man mano che sono cotte e croccanti e posatele su della carta assorbente o della carta da cucina. Quando sono tutte pronte, disponetele verdure pastellate in un piatto da portata e conditele con la besciamella, o salsa allo zafferano ben calda che avete preparato in precedenza. (Fonte foto: Gioxx su Flickr.com)

Chi sono Giuseppe Lanzani 69 articoli
Tecnico informatico

1 Commento

  1. La ricetta è molto golosa. Sarei interessata a contattare l'autore per un sincero scambio di informazioni, se possibile.

Rispondi