Involtini di verza: una ricetta tutta milanese

Una velocissima ricetta della cucina milanese come milanese è la verza: gli involtini di verza.

ricetta milanese degli involtini di verzaCome al solito, iniziamo la ricetta indicando gli ingredienti necessari per cucinare un secondo piatto per 4 persone.
Per gli involtini di verza servono 400 g di trita di maiale, 400 g di grosse foglie di verza, 50 g di pancetta, 1 uovo, 8 cucchiai di parmigiano grattugiato, un ciuffo di prezzemolo, uno spicchio d’aglio, un rametto di rosmarino, una cipolla, 70 g di mollica di pane, 100 g di burro, mezzo bicchiere di vino bianco, un cucchiaio di pan grattato, sale e pepe secondo i vostri gusti.
La prima operazione riguarda la verza: si sbollentano le foglie esterne in acqua salata, si stendono su uno strofinaccio pulito e poi si asciugano.
Quindi si trita la polpa di maiale, la pancetta e la mollica di pane facendone un impasto omogeneo. Si aggiunge un uovo dopo averlo leggermente sbattuto, il pan grattato e il parmigiano reggiano.
Si sala secondo i propri gusti, e si impasta ancora. Poi si tritano gli aromi tutti insieme, aglio prezzemolo e rosmarino, e  si aggiungono anche loro all’impasto. Sistemate l’impasto nelle foglie di verza e legate gli involtini.

Prendete un tegame e scioglietevi il burro a fuoco basso. Quindi tritate la cipolla e soffriggetela a fuoco basso, senza farla annerire. Rosolate gli involtini di verza nel tegame rigirandoli per bene, bagnate con vino bianco e lasciate cuocere per 10 – 15 minuti.
Togliete dal fuoco e appoggiate su un piatto da portata,  con il contorno di una bella polenta fumante e bagnata con il sughetto che gli involtini di verza hanno lasciato nel tegame e portate in tavola. (Fonte foto: album di “cielomiomarito…latitante…” su flickr.com) 

Chi sono Giuseppe Lanzani 69 articoli
Tecnico informatico

Commenti e Diritto di replica

Rispondi