Provincia di Milano: il PD procura i preservativi nelle scuole e il consiglio provinciale approva

Il vicecapogruppo del PD in provincia di Milano, il consigliere Roberto Caputo, è riuscito in questi giorni in una impresa epica: la mozione che ha presentato per promuovere la distribuzione di preservativi nelle scuole è stata approvata dalla giunta provinciale.

Provincia di Milano: il PD procura i preservativi nelle scuole e il consiglio provinciale approvaI preservativi non saranno gratuiti, ma avranno comunque a prezzi calmierati, accessibili agli adolescenti, e i distributori saranno installati nelle scuole superiori della provincia di Milano.
Il testo della mozione del PD è stato scritto mutuandolo dalle riflessioni avvenute durante la Giornata internazionale contro l’Aids mentre la mozione ha lo scopo di sensibilizzare i giovanissimi delle scuole superiori sulla prevenzione delle malattie sessuali. “Combattere la diffusione dell’Aids tra i giovanissimi è una battaglia su più fronti Anche favorendo l’uso dei preservati tra gli studenti”  ha spiegato  Caputo ai giornalisti che lo hanno intervistato.
Dopo che il consiglio provinciale di Milano ha approvato la mozione, vota il provvedimento deve passare all’esame della giunta provinciale che dovrà anche trovare i fondi per coprirne le spese. Infine, il provvedimento potrà essere adottato dai vari consigli d’istituto delle  scuole superiori, ognuna  in modo autonomo.

Non tutto è andato completamente liscio per il PD, però. C’è stato anche chi ha votato contro e chi ha dichiarato che  l’iniziativa incentiva  il sesso fra adolescenti appena usciti dall’infanzia e chi trova di cattivo gusto installare distributori preservativi nelle scuole. (Fonte: www.ilgiornale.it; Foto: tuchiamalesevuoi.blog.tiscali.it)

Alessandra Gornati
Chi sono Alessandra Gornati 109 articoli
Mi piace leggere, mi piace scrivere, ma amo la privacy. Vivo in un piccolo Comune dell'altomilanese, e questo mi condiziona. Si potrebbe dire che amo parlare di quello che capita agli altri, ma se parlano di me, mi sembra di mettermi in mostra e sono in imbarazzo. Pensa a me come ad una donna timida e invisibile, senza misteri ma molto ricca nell'anima. Quello che do al mondo, lo do con le mie parole.Cercami su Facebook Alessandra Gornati

1 Trackback / Pingback

  1. Regione Lombardia e Aids: distribuzione gratuita di preservativi per combatterla

Commenti chiusi.