Silvio Berlusconi sparalesto: un’ora di intervista con la D’ Urso e ti rivolta le elezioni

Silvio Berlusconi sparalesto: un'ora di intervista con la D' Urso e ti rivolta le elezioniL’intervista che ieri sera Silvio Berlusconi ha rilasciato nel bel salotto televisivo di Barbara D’Urso, Domenica Live, è stata un capolavoro dell’arte di convincere il prossimo.

Uno per uno, il fondatore del PDL ha passato in rassegna tutti gli argomenti che possono far presa sui componenti di ogni categoria sociale.

Il primo colpo del duello con la D’Urso ha centrato il bersaglio: toglierò l’Imposta Municipale Unica, ha detto il pistolero nazionale. Barbara d’Urso, colpita al cuore da così tanto coraggio, ha dimenticato di ricordargli che l’ IMU l’ ha fatta proprio Berlusconi e che il governo Monti non sarebbe esistito e non l’avrebbe applicata se il PDL non lo avesse sostenuto per un intero anno.

Poi, dopo una giravolta che ha permesso al cameraman di catturare l’inquadratura del lato migliore e la sfumatura castano rossiccia dei capelli ordinatissimi,  i colpi si sono susseguiti veloci. Uno dietro l’altro.

Il corpo fermo, statico, inclinato quel tanto che basta per prendere meglio la mira e appoggiarsi per evitare il rinculo, Berlusconi si è prodotto in descrizioni di ricordi dell’infanzia, citazioni degli orrori del comunismo, in pensieri della sua mamma,  e tutta una serie di luoghi comuni a cui i telespettatori non potevano resistere.
Mamma Rosa  aveva tanti dubbi, ma alla fine disse che se non si fosse candidato non sarebbe stato il figlio che lei aveva educato e il telecomandato davanti alla televisione, a casa sua, non può fare a meno di pensare in coro con le migliaia di altri telecomandi: ” che bravo ed educato figliolo”.
Poi Berlusconi ha puntato l’arma verso le donne:  sono più brave perchè, mentre l’uomo deve perdere tempo a ragionare sulle cose, loro ci arrivano subito di istinto.  Dopo aver atterrato così un buon numero delle fan di Barbara d’Urso, che, mentre lavavano i piatti, si sono sentite brave d’istinto, passa ad occuparsi dei “machi”. Barbara gli chiede, sornionissima, se è fidanzato ufficialmente e,  con un colpo d’effetto sorprendente  Silvio Berlusconi colpisce con un proiettile solo due bersagli lontanissimi fra  di loro.
Non è più solo: si è fidanzato con una ragazza bella dentro e fuori, che ha 49 anni meno di lui.
Così sono stati atterrati i “machi”, che possono solo cedere all’ammirazione cieca del più figo tra loro,  e sono atterrate le zitelle romantiche, prese al cuore da quel “non sono più solo”, come se fosse la freccia di cupido.

Poi si arriva a Ruby Rubacuori. Una cabriolata da maestro e Ruby Rubacuori è descritta come una povera ragazza islamica, abbandonata dalla famiglia perchè si era convertita al cristianesimo. La frequentatrice di locali notturni di successo diventa, suo malgrado, la pallottola diretta al cuore dei cattolici:  forse era un colpo un po’ troppo azzardato, ma che non si può definire meno che geniale.
Invece, la frase che indicava ciò che accadeva alle sue feste con un “non accadeva nulla che fosse meno che normale” sembra non essere andata a segno da nessuna parte, a meno che lo scopo finale di Silvio Berlusconi non fosse quello di far morire dalle risate qualcuno durante la sua intervista con Barbara D’ Urso.

( Fonte e foto: Mediaset.it -screenshot)

 

Alessandra Gornati
About Alessandra Gornati 109 Articles
Mi piace leggere, mi piace scrivere, ma amo la privacy. Vivo in un piccolo Comune dell'altomilanese, e questo mi condiziona. Si potrebbe dire che amo parlare di quello che capita agli altri, ma se parlano di me, mi sembra di mettermi in mostra e sono in imbarazzo. Pensa a me come ad una donna timida e invisibile, senza misteri ma molto ricca nell'anima. Quello che do al mondo, lo do con le mie parole.Cercami su Facebook Alessandra Gornati

Be the first to comment

Rispondi