Ossona,15 dicembre: primarie del Pd per la regione Lombardia

Domenica 15 dicembre presso la sede del circolo del PD  di Ossona in via Bosi si terranno le elezioni primarie per scegliere il candidato presidente della Sinistra alle elezioni della Regione Lombardia. I candidati sono tre Umberto Ambrosoli, Alessandra Kustermann e Andrea di Stefano.

Ossona,15 dicembre: primarie del Pd per la regione LombardiaGli aderenti del circolo del PD di Ossona hanno espresso la loro intenzione di voto  come al solito tramite il profilo facebook dell’ex segretario Vittoria Valenti, che ora abita a Lodi, mentre il nuovo segretario del PD, che nessuno sa bene chi sia, non ha fatto neppure le comunicazioni pubbliche d’obbligo per avvisare gli aderenti del PD che la prossima domenica ci saranno le primarie per le elezioni regionali. La favorita del gruppo del PD di Ossona è Alessandra Kustermann.

Il consigliere comunale del PD, Antonella Tunesi, che siede nei banchi della minoranza, non ha dato segni di vita politica in merito alle primarie della regione Lombardia. In ogni caso, secondo la locandina del settimanale Altomilanese, Antonella Tunesi sarebbe in procinto di dare le dimissioni da consigliere comunale e ha già rinunciato a impegnarsi ,in futuro, per Ossona, rinunciando così a rappresentare le idee del PD su tutti i fronti.

Una scelta del circolo del PD di Ossona di sostenere Alessandra Kustermann, invece di Ambrosoli, potrebbe incrinare del tutto i già tesi rapporti fra il gruppo degli Ex Margherita, che siedono nei banchi della maggioranza in Consiglio Comunale, e quello degli ex DS ossonesi.
Difatti verrebbe così  mancare l’osservanza del principio  dell’alternanza che vuole che, se l’ex DS  Pierluigi Bersani è candidato come premier, in regione Lombardia il candidato presidente deve essere Umberto Ambrosoli in quanto ex Margherita, e comunque scelto da loro. (Fonte: Facebook; foto: pdlombardia.it)

Alessandra Gornati
Chi sono Alessandra Gornati 109 articoli
Mi piace leggere, mi piace scrivere, ma amo la privacy. Vivo in un piccolo Comune dell'altomilanese, e questo mi condiziona. Si potrebbe dire che amo parlare di quello che capita agli altri, ma se parlano di me, mi sembra di mettermi in mostra e sono in imbarazzo. Pensa a me come ad una donna timida e invisibile, senza misteri ma molto ricca nell'anima. Quello che do al mondo, lo do con le mie parole.Cercami su Facebook Alessandra Gornati