Parabiago: 20 anni di galera per Massimo Gatto

Parabiago: 20 anni di galera per Massimo GattoSi è concluso il processo a Massimo Gatto, l’ex comandante dei carabinieri della stazione di Parabiago.  I giudici lo hanno condannato a 20 anni di galera, all’interdizione ai pubblici uffici e a risarcire 6 delle sue vittime con cifre che vanno dai 30mila ai 50mila euro. L’ex maresciallo si è reso colpevole di abusi sessuali su 13 donne e di concussione in un periodo che va dal 2004 e il 2011.

All’inizio delle indagini, i casi sottoposti al’attenzione dei magistrati era 15, poi si è stabilito che in 2 casi non si poteva procedere d’ufficio ma era necessaria una querela di parte civile. Infine solo 6, fra le 13 donne che ne avevano diritto, hanno deciso di costituirsi parte civile nel processo.
Anche il ministero della Difesa, a nome dell’ Arma dei Carabinieri, che si era costituito parte civile nel processo, avrà un risarcimento di 50mila euro, in quanto Massimo Gatto avrebbe procurato un danno di immagine alle Forze dell’ ordine militari.

Anche il Ministero dell’Interno aveva chiesto di costituirsi parte civile nel processo, ma non sono stati ammessi, probabilmente perchè l’arma dei carabinieri dipende direttamente dal ministero della Difesa, e non da quello dell’Interno.

Si è solo alla fine del processo di primo grado, e vi sono ancora due gradi di appello in cui la pena per Massimo Gatto potrebbe essere alleggerita, anche se è improbabile, a causa della gravità del reato e dal fatto che è stato commesso da una persona che ricopre un incarico militare che deve riscuotere la fiducia dei cittadini, e che conta sui carabinieri per avere giustizia.

(Fonte: Legnanonews.it)

Ilaria Maria Preti
Chi sono Ilaria Maria Preti 2266 articoli
Giornalista per metà milanese e per metà mantovana. Ho iniziato a scrivere da adolescente sul giornalino della parrocchia. Tra 1977 e il 1982 circa ho collaborato con una delle primissime televisioni private, Tvci, cosa che mi ha fatto entrare nella storia della televisione, quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 sono uno speaker di Radio Padania libera. Lavoro come Web Content Specialist per varie testate giornalistiche e blog. Oltre a cronaca Ossona, mi occupo della redazione di Zoom Milano (Zoommilano.it) e conduco l'ufficio stampa di Conflavoro Pmi Milano (conflavoro.mi.it). Ho scritto di politica, cronaca, turismo, ma anche di edilizia, tasse, assicurazioni, e persino di calcio.