Nasce un gruppo Facebook per la sicurezza ad Ossona

Nasce un gruppo Facebook per la sicurezza ad OssonaE’ nato un nuovo gruppo Facebook di persone di Ossona che si scambiano informazioni in tempo reale su furti o fatti sospetti che sono notati in paese per poi chiedere l’intervento delle forze dell’ordine.

Il gruppo  è a iscrizione chiusa e si può leggere i post dei partecipanti solo se la propria iscrizione è stata accettata; lo trovate a questo indirizzo Facebook.

L’iniziativa ossonese è nata  in seguito ai furti subiti in paese nelle scorse settimane e di cui si è parlato anche su Cronaca Ossona, in due separate occasioni, e in varie altre su alcuni giornali locali dell’ Altomilanese. Sembra che Ossona, in questi giorni, sia sottoposta ad una vera e propria ondata di furti in appartamento e su automobili. Il piccolo Comune sembra aver subito un vero e proprio attacco in massa alla sua sicurezza.

Ciò succede quasi ogni anno all’avvicinarsi delle feste di Natale che così sono violate, e i cittadini si chiedono come intenda agire l’ Amministrazione Comunale per arginare il problema: se intende mettere delle telecamere lungo le strade principali o intensificare la sorveglianza. Intanto, però, questa volta i cittadini di Ossona sembrano decisi a muoversi da soli, e il primo passo lo hanno fatto utilizzando i loro occhi e i computer, sostituendo di fatto le famose ronde di cittadini armati di solo telefonino che circolavano nei nostri paesi fino a qualche anno fa, disincentivando i ladri nel compiere le loro vili imprese ai danni degli onesti.
Ora i telefonini non servono solo per chiamare velocemente i carabinieri ma anche per avvisare i propri compaesani del pericolo tramite Facebook. Ad Ossona, quindi, avremo delle vere e proprie ” Ronde 2.0″.

Alessandra Gornati
Chi sono Alessandra Gornati 109 articoli
Mi piace leggere, mi piace scrivere, ma amo la privacy. Vivo in un piccolo Comune dell'altomilanese, e questo mi condiziona. Si potrebbe dire che amo parlare di quello che capita agli altri, ma se parlano di me, mi sembra di mettermi in mostra e sono in imbarazzo. Pensa a me come ad una donna timida e invisibile, senza misteri ma molto ricca nell'anima. Quello che do al mondo, lo do con le mie parole.Cercami su Facebook Alessandra Gornati