Ossona, brutte notizie per una maratoneta: furto in auto mentre corre

Ossona, brutte notizie per una maratoneta: furto in auto mentre corre
Foto di repertorio, proprietario d'auto che constata un furto e la rottura del finestrino

Ossona, brutte notizie per una maratoneta: furto in auto mentre correQuesta giornata non si è conclusa molto bene per una delle maratonete che hanno corso alla 22esima Ossona Insieme, che al suo arrivo ha avuto delle brutte notizie.

Dopo aver corso per il percorso più lungo ed aver fatto un ottimo tempo è tornata al parcheggio di via Dante e ha scoperto di aver subito un furto in auto.

Alla povera vittima i ladri avevano sfondato uno dei finestrini posteriori del’auto e portato via il portafoglio con i documenti e le carte di credito, oltre ad una piccola cifra in contanti, il necessario per tornare a casa e fare benzina.

Naturalmente la polizia locale è stata immediatamente avvisata. Purtroppo l ‘unico agente in servizio alla Maratona di Ossona insieme era impegnato nella protezione viabilistica dei maratoneti  e non ha potuto intervenire in loco. L’agente però  ha immediatamente richiesto l’intervento dei carabinieri di zona che però sono stati attesi a lungo.

Annunci sponsorizzati

I ladri per il momento si sono allontanati indisturbati, ma si è alla ricerca di  testimoni che possano descriverne l’aspetto o che possano segnalare persone che con il loro atteggiamento possano aver insospettito.

Pochi minuti dopo il furto sono state segnalate in una via laterale alla via Roma due mercedes nere e impolverate ( quasi fossero state usate su terreno battuto) ferme con il motore acceso. Un fatto piuttosto insolito in una gara di corsa.
Speriamo che le le segnalazioni abbiano un riscontro e che le brutte notizie avute dalla maratoneta e i furti in auto possano trovare una soluzione positiva per le vittime , così da non lasciar loro un cattivo ricordo di Ossona.

Annunci sponsorizzati

Ilaria Maria Preti
Ilaria Maria Preti 3706 Articoli
Giornalista metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione, quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 fino alla fine nel dicembre 2019, speaker di Radio Padania libera, scrivo su alcune testate, qua e là, coordino le redazioni di Co Notizie, Nord Notizie e di altri portali di informazione. Sono anche un Web and Seo Editor Specialist.

Repliche, rettifiche, commenti e risposte

Scrivi qui cosa ne pensi