Incontro fra Trenord, i pendolari e gli amministratori

trenord

Martedì 30 ottobre si è tenuto un incontro tra rappresentanti di Trenord, regione Lombardia, rappresentanti dei pendolari e quelli degli enti locali interessati. All’ordine del giorno la discussione sulle novità introdotte a partire da dicembre 2012 con i nuovi orari del passante ferroviario.

Annunci sponsorizzati

Ossona non c’era

Trenord aveva esteso l’invito a tutti i sindaci dei comuni interessati, dimenticandosi forse di Ossona, vista la latitanza dei nostri rappresentanti. Fortunatamente era almeno rappresentata Magenta nei panni di un consigliere comunale.

Tra le novità significative presentate da Trenord vi è l’aumento del numero di corse nella fascia mattutina, si copre così il gap che a Vittuone consiste in una assoluta mancanza del servizio tra le 11 e le 12,41. Con i nuovi orari inoltre il primo treno del passante del mattino per Milano partirà da Vittuone alle 5.41, mentre l’ultimo alle 23.41.

Ripristinare le carrozze a due piani

Il consigliere comunale magentino e i rappresentanti del “comitato pendolari”, che è possibile seguire su facebook, hanno chiesto a gran voce il ripristino delle carrozze a doppio piano. Furono tolte in giugno dalla linea S6 a seguito del rinnovo treni operato da TreNord sul passante ferroviario. I pendolari hanno inoltre ribadito le condizioni di malfunzionamento e scarso igiene dei treni. Sembra invece che nessuno abbia posto l’attenzione sul problema della sicurezza sui treni del passante TreNord. Come ho già avuto modo di far notare resta un problema gravissimo che ulteriormente grava sulle spalle dei bistrattati pendolari.

Blocco dei binari?

Annunci sponsorizzati

L’ agguerrito comitato pendolari del passante S6 Milano – Novara ha appeso presso la stazione di Vittuone dei manifesti auto-prodotti. Segnalano alcuni gravi problemi che affliggono il “nostro” passante e per i quali TreNord deve rispondere. E’ possibile leggere copia di questi volantini sul blog dell’amico Ossonese Gibo. In quello stesso manifesto il comitato pendolari minaccia TreNord di un azione legale. Minaccia anche forse un blocco dei binari che però colpirebbe ancora una volta i pendolari con ulteriori disagi!

Annunci sponsorizzati

Avatar
Tecnico informatico

1 Trackback / Pingback

  1. Trenord: venerdi nero ed infine una pecora, pendolari vessati!

Scrivi qui cosa ne pensi