Pavia, ritrovato nel Po il corpo di Cecilia Beretta

Pavia, Cecilia Beretta era nel Po

Cecilia Beretta, la giovane donna scomparsa da Pavia dove frequentava l’università di Farmacia, non si era allontanata molto: il suo corpo è stato ritrovato ieri nel Po, all’altezza del comune di Pieve Porto Morone, dove probabilmente lo ha trascinato la forte corrente del fiume.

ceciliaberetta Pavia, ritrovato nel Po il corpo di Cecilia Beretta Piazza Litta Prima Pagina La certezza che il corpo della donna ritrovato ieri pomeriggio fosse quello di Cecilia Beretta è arrivata solo nella serata di ieri ed è stato pubblicato nelle agenzie di stampa e dai giornali quotidiani solo dopo aver avvisato i familiari della giovane.
Cecilia, che era originaria di Abbiategrasso, dove vivono i suoi genitori e i suoi fratelli, era scomparsa da Pavia la notte fra lo scorso 16 e 17 ottobre, dopo aver passato una serata a cena con degli amici. Con sè non aveva portato nulla: nè denaro, nè il telefono cellulare, nè degli abiti. Aveva lasciato tre biglietti  per i suoi genitori e i suoi fratelli ed aveva raccontato ad una bambina di 5 anni, figlia di un’amica, che intendeva fare un lungo viaggio.
Le premesse per far intendere ad una grande tragedia c’erano sin dall’inizio, ma si sperava di ritrovare Cecilia ancora in salute. Purtroppo non è stato così.

Il recupero del corpo di Cecilia è stato effettuato dai Vigili del Fuoco ed è stato poi trasportato all’istituto di medicina legale per stabilire con certezza le cause della morte. Difatti, secondo alcune notizie, il corpo della giovane era completamente nudo e presentava alcuni tagli e  un foro nella fronte.Gli inquirenti dovranno stabilire se si è trattato di suicidio oppure di omicidio e ciò può essere fatto solo con l’autopsia. ( Fonte: ilgiorno.it; fonte foto: facebook)

Ilaria Maria Preti
About Ilaria Maria Preti 2400 Articles
Giornalista per metà milanese e per metà mantovana. Ho iniziato a scrivere da adolescente sul giornalino della parrocchia. Tra 1977 e il 1982 circa ho collaborato con una delle primissime televisioni private, Tvci, cosa che mi ha fatto entrare nella storia della televisione, quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 sono uno speaker di Radio Padania libera. Oltre che occuparmi di Cronaca Ossona, coordino la redazione di ZoomMilano.it, collaboro con Conlombardia.com e con alcune agenzie di stampa.

Repliche, rettifiche, commenti e risposte

Rispondi