Felix Baumgartner: battuto il Record Mondiale di caduta libera

Poco fa sopra la base aereospaziale di Roswell in New Messico Felix Baumgartner ha raggiunto il Record Mondiale di caduta libera di un uomo entrando nel Guiness dei primati.

Non stiamo parlando del record di Roberto Formigoni, Presidente della regione Lombardia, cui fra poco dedicheremo un articolo parlando della sua caduta personale, ma dell’americano  Felix Baumgartner che si è lanciato in caduta libera dall’altezza di 39mila metri, raggiungendo con un pallone stratosferico, cui era stata appesa una capsula spaziale,  i bordi dell’atmosfera terrestre.

Felix Baumgartner è stato supportato da un team di esperti della Red Bull Stratos, un’ organizzazione di cui fanno parte i migliori studiosi  di medicina aereospaziale e di ingegneria,  e che hanno progettato e costruito la tuta pressurizzata, il pallone e la capsula spaziale che Felix ha utilizzato in questa missione. Oltre a battere il record mondiale di caduta libera, la missione è servita ad ottenere dati importanti per lo sviluppo di tecniche utili ai viaggi spaziali.

Di questo team fa parte anche il colonnello dell’aviazione americana Joseph Kittinger che deteneva, fino ad oggi, i record  battuti da Felix Baumgartner.

Annunci sponsorizzati

Nel 1960, Joseph Kittinger saltò da un’altezza di 31mila  e 300 metri e fu un vero pioniere perchè , quando si lanciò da quella altezza, nessuno sapeva se un uomo poteva sopravvivere ad un simile stress. Il colonnello era, in quel momento, al suo trentatreesimo lancio con il paracadute ed aveva già provato alcune imprese estreme con il pallone stratosferico. I dati raccolti dalla sua missione furono utili per lo sviluppo delle imprese aereospaziali degli anni seguenti. Oggi invece, l’impresa di Felix si prefigge di testare la resistenza del fisico umano alla pressione e alle condizioni ambientali della caduta libera dalla stratosfera. Felix ha superato la velocità del suono , oltrepassando, in velocità di caduta, i mille chilometri orari.  Felix Baumgartner era già passato alla storia nel 2003 quando aveva superato il Canale della Manica, fra Francia e Inghilterra, utilizzando un paio di ali di carbonio.

L’impresa è stata trasmessa in visione live mondiale sui canali di Youtube, raggiungibile dal sito www.redbullstratos.com/ (Fonte foto: ripresa dalla diretta del lancio tramite redbullstratos.com)

Annunci sponsorizzati

Ilaria Maria Preti
Ilaria Maria Preti 3718 Articoli
Direttore responsabile di Co Notizie -Zoom News. Giornalista metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione, quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 fino alla fine nel dicembre 2019, speaker di Radio Padania libera, scrivo su alcune testate, qua e là, coordino le redazioni di Nord Notizie e di altri portali di informazione. Sono anche un Web and Seo Editor Specialist.

Repliche, rettifiche, commenti e risposte

Scrivi qui cosa ne pensi