Il Medioevo è tornato intorno al castello di Cusago

Il Medioevo è tornato intorno al castello di Cusago

Da questo pomeriggio, il primo settembre 2012,  il castello dei Visconti a Cusago si trasformerà di nuovo in una corte medievale, animata dal gruppo di rievocazione storica "Ensemble storico Lilium Aeris"

Alle 16 nel centro storico di Cusago è stato messo in scena un tipico spettacolo medievale, “L’arcagnolo Gabriello et la sua penna”. Il canovaccio di questo spettacolo è stato tratto dall'attento studio delle novelle di  Giovanni Boccaccio, che spesso descrivono con dovizia di particolari le scene che avvenivano nelle piazze, con i saltinanchi e gli attori, i bardi e i poeti. 

Nonostante il maltempo che ha colpito oggi l' Alto Milanese,  lo spettacolo è continuato e Serena Fiandro ha raccontato la storia accompaganta dalla cornamusa di Andrea Tuffanelli e dalla ciaramella e dai fluti di Silvia Bortolini.

Nella serata il Trio Dami Dami proporrà giocolieri e acrobati da strada e infine i gruppi storici degli Arcieri nel Tempo, della Confraternita del Dragone, dei Corvi di Ventura, dei Cavalieri del Fiume e della Confraternita dell’Orso, racconteranno, recitando, quello che succedeva una volta nelle notti passate al castello.

Il castello visconteo di Cusago fu costruito da Bernabò Visconti nel quattordicesimo secolo, ma i suoi momenti di maggior splendore sono stati nel periodo del ducato di Filippo Maria Visconti, che fece costruire il naviglietto, una via d'acqua che collegava Cusago con Gaggiano, e poi con Ludovico il Moro e sua moglie Beatrice d' Este.

Nei prossimi fine settimana, per tutto il mese di settembre, la proloco locale e il Comune di Cusago hanno organizzato altre iniziative che si svolgeranno intorno al castello del Medioevo.

(Fonte: prolococusago.org; foto:  THEGEZ su flickr.com)

Ilaria Maria Preti
Chi sono Ilaria Maria Preti 2291 articoli

Giornalista per metà milanese e per metà mantovana. Ho iniziato a scrivere da adolescente sul giornalino della parrocchia. Tra 1977 e il 1982 circa ho collaborato con una delle primissime televisioni private, Tvci, cosa che mi ha fatto entrare nella storia della televisione, quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 sono uno speaker di Radio Padania libera. Lavoro come Web Content Specialist per varie testate giornalistiche e blog. Oltre a cronaca Ossona, mi occupo della redazione di Zoom Milano (Zoommilano.it) e conduco l’ufficio stampa di Conflavoro Pmi Milano (conflavoro.mi.it).
Ho scritto di politica, cronaca, turismo, ma anche di edilizia, tasse, assicurazioni, e persino di calcio.