La rievocazione storica settencentesca a Villa Litta di Lainate

A Villa Litta a Lainate, tra il 1 e il 2  settembre 2012, si terrà la tradizionale rievocazione storica. Quest’anno il tempo storico scelto per essere rappresentato e l’illuminismo settecentesco.

Rievocazione storica a villa Litta di Lainate ( foto diVisitaMilano su flickr.com )L’occasione è data dalla ristrutturazione, appena completata degli affreschi che si trovano nel complesso del Ninfeo e dei Giochi d’acqua, eseguiti dall’ architetto Levati nel 1785. Levati portò Villa Litta di Lainate al massimo del suo splendore e per comprendere  quale spettacolo ci aspetta, basta ricordare che fu insegnante di prospettiva all’Accademia di Brera a Milano.
I realizzatori della rievocazione storica in costume settecentesco è l’associazione “Amici di Villa Litta” , ma alla manifestazione parteciperanno anche le allieve della scuola di danza di Desirèe Motta, la Music dance & Mimic Art . I gruppi specializzati nel periodo storico come i “Le Feste Galanti”, e l’associazione “Amici del Museo Pietro Micca”.

La rievocazione storica si terrà all’interno delle manifestazioni previste per la Fiera di San Rocco di cui  vi ha già parlato cronacaossona.com. Domenica 2 settembre è previsto anche un ricco spettacolo pirotecnico. Questo genere di iniziative sono ottime per avvicinare anche i più disinteressati alla conoscenza della storia, specie quella locale, e i gruppi che se ne occupano fanno in modo da essere il più precisi possibile nella ricostruzione del periodo storico cui fanno riferimento, fino a specializzarsi in periodi storici ben definiti, ricostruendo scenografie, costumi, oggetti di uso quotidiano, cibi e armi. I protagonisti di questi gruppi sono sempre disponibili a spiegare ogni particolare della loro ricostruzione e della storia del periodo che rappresentano quindi, specialmente per i bambini, la visita diventa un momento per imparare, divertendosi, la storia del 1700, di villa Litta e di Lainate.(Fonte:legnanonews.it; foto  Visitamilano su flickr.com)

Alessandra Gornati
Chi sono Alessandra Gornati 109 articoli
Mi piace leggere, mi piace scrivere, ma amo la privacy. Vivo in un piccolo Comune dell'altomilanese, e questo mi condiziona. Si potrebbe dire che amo parlare di quello che capita agli altri, ma se parlano di me, mi sembra di mettermi in mostra e sono in imbarazzo. Pensa a me come ad una donna timida e invisibile, senza misteri ma molto ricca nell'anima. Quello che do al mondo, lo do con le mie parole. Cercami su Facebook Alessandra Gornati

Commenti e Diritto di replica

Rispondi