Ossona: le strisce pedonali di viale Europa

strisce pedonali Ossona via Europa

striscepedonali Ossona: le strisce pedonali di viale Europa Piazza Litta Prima Pagina   Durante il 2010 l’ amministrazione comunale di Ossona mantenne la promessa fatta ai cittadini residenti in viale Europa  di costruire 5 passaggi pedonali che permettessero a chi abita al di là di viale Europa di entrare in paese in sicurezza.

La maggiore difficoltà che si era avuta nell’attuazione del progetto fu nella lunga attesa della declassazione di viale Europa da strada provinciale  a strada comunale.
Non appena, però, la provincia di Milano e il comune di Ossona  hanno concluso l’iter del trasferimento di proprietà della strada, i 5 passaggi pedonali sono stati realizzati.

Purtroppo, anche quando ci si mette tutta la buona volontà, se non si fa il buco alle ciambelle prima di metterle nel forno, il risultato finale non può essere all’altezza delle aspettative.
Quindi i passaggi pedonali sono stati fatti, ma non sono segnalati, non hanno banchina, e collegano una pista ciclabile con un praticello. Non è una cosa grave, comunque, perchè in ogni caso il passaggio pedonale non è ciclabile, ma è destinato solo ai pedoni, se hanno il coraggio di attraversarlo e se hanno l’accortezza di non percorrere la pista ciclabile a piedi, che in effetti, sarebbe proibita ai pedoni.

Il guardrail che si intravede sulla destra della foto e che impedisce l’accesso alle strisce pedonali sia ai pedoni sia ai ciclisti è la riprova che probabilmente le strisce pedonali hanno uno scopo differente da quello solito. Quale sia però ancora non lo sappiamo.

Culture digitali

Ancora oggi, dopo due anni dalla loro costruzione, le strisce pedonali di viale Europa a Ossona sono ancora in queste condizioni.

(Fonte foto: youreporter.it)

Ilaria Maria Preti
About Ilaria Maria Preti 2375 Articles
Giornalista per metà milanese e per metà mantovana. Ho iniziato a scrivere da adolescente sul giornalino della parrocchia. Tra 1977 e il 1982 circa ho collaborato con una delle primissime televisioni private, Tvci, cosa che mi ha fatto entrare nella storia della televisione, quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 sono uno speaker di Radio Padania libera. Oltre che occuparmi di Cronaca Ossona, coordino la redazione di ZoomMilano.it, collaboro con Conlombardia.com e con alcune agenzie di stampa.

2 Trackbacks / Pingbacks

  1. Divento Hulk...altro che la Cicciona di paese!
  2. Ossona vince il record delle strisce pedonali creative

Rispondi