Turbigo: Ticino pericoloso, un’ altra tragedia nel fiume azzurro

Ticino di matricola396742 su flickr.comLo scorso sette agosto le acque del Ticino si sono prese un’altra giovane vittima. Un giovane cinese, probabilmente poco pratico del fiume e che non ne conosceva le insidie, è stato inghiottito da un mulinello mentre faceva il bagno e ha perso la vita.

Erano da poco passate le 16 quando il giovane diciannovenne, che abitava a Milano, aveva raggiunto Turbigo, nell’ Altomilanese,  per passare una giornata con gli amici, sulla riva del fiume. Al contrario dei residenti, i giovani cinesi non erano al corrente della grande buca, profonda diversi metri che si trova sul fondo del fiume e che  forma un pericolosissimo mulinello.

La buca è invisibile attraverso le acque abbastanza alte, ma qunado ci si avvicina troppo, il mulinesso trascina verso il fondo e non lascia scampo neppure ai nuotatori provetti. Solo qualche giorno prima di questa tragedia, c’era stata un’altra giovane vittima. Una ragazza ivoriana di sedici anni era caduta nella stessa buca e trascinata a fondo dallo stesso mulinello.

I cartelli con il divieto di balneazione in quel tratto del fiume azzurro ci sono, ma forse non sono sufficenti, o forse i ragazzi sottovalutano comunque il pericolo.

(Fonte: cittaoggiweb; fonte foto: matricola394762 su flickr.com)

 

Ilaria Maria Preti
Chi sono Ilaria Maria Preti 2253 articoli
Giornalista per metà milanese e per metà mantovana. Ho iniziato a scrivere da adolescente sul giornalino della parrocchia. Tra 1977 e il 1982 circa ho collaborato con una delle primissime televisioni private, Tvci, cosa che mi ha fatto entrare nella storia della televisione, quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 sono uno speaker di Radio Padania libera. Lavoro come Web Content Specialist per varie testate giornalistiche e blog. Oltre a cronaca Ossona, mi occupo della redazione di Zoom Milano (Zoommilano.it) e conduco l'ufficio stampa di Conflavoro Pmi Milano (conflavoro.mi.it). Ho scritto di politica, cronaca, turismo, ma anche di edilizia, tasse, assicurazioni, e persino di calcio.